7 Luglio 2019

Perchè usare Amazon AWS ? Hai davvero bisogno di Amazon AWS ?

Comprendere quando bisogna utilizzare AWS e quando potresti farne a meno o non dovresti assolutamente farlo.

Attualmente, Amazon Web Services ha più di 100.000 clienti in più di 190 paesi.

Con l’avvento del cloud AWS nel 2004, le aziende hanno trovato una nuova opportunità di avere bassi costi variabili (che si avvicendano con l’azienda) per sostituire in anticipo gli elevati costi infrastrutturali. Ora, le aziende non devono pianificare e ottenere infrastrutture IT come i server con molto anticipo. Possono fornire risultati rapidamente accedendo a migliaia di server virtualmente in pochi minuti attraverso il cloud. Dato che l’AWS è protagonista indiscusso della scena cloud anche nel 2019, impariamo cos’è esattamente e perché l’azienda può trarne a volte (e non sempre) molti o alcuni vantaggi. vantaggi. E mentre lo facciamo, vorremmo anche parlare di Amazon EC2, il servizio che ha reso l’informatica ancora più semplice per le aziende.

Che cos’è Amazon Web Services?

Comunemente noto come cloud computing al giorno d’oggi, i servizi web sotto forma di servizi di infrastruttura IT hanno cominciato ad essere offerti da Amazon nel 2004 per uso pubblico. Il cloud computing AWS fornisce una piattaforma infrastrutturale a basso costo, scalabile e altamente affidabile nel cloud. Questo è stato adottato da migliaia di aziende in tutto il mondo. Attualmente, le sue regioni includono località come Asia Pacifico, Unione Europea, Nord America, Nord America, Sud America, Canada, Cina, Cina, ecc. Le sedi sono diffuse per assicurarsi che il sistema sia robusto e protetto contro l’impatto di interruzioni o altri guasti. Secondo il sito web dell’AWS, il bouquet di servizi in evidenza include quanto segue:

  • Amazon EC2 – Elastic Server  virtuali nel cloud
  • Amazon Simple Storage Service (S3) – Scalable storage nel cloud Amazon
  • Aurora – High-performance managed relational database
  • Amazon DynamoDB – Managed NoSQL database
  • Amazon RDS – Managed database relational database service for MySQL, PostgreSQL, Oracle, SQL Server, e MariaDB
  • AWS Lambda – Run code without thinking about servers
  • Amazon VPC – Isolate risorse cloud
  • Amazon Lightsail – Lancio e gestione di server virtuali privati
  • Amazon SageMaker – Build, train, and deploy machine learning models at scale

Perché le aziende hanno bisogno di Amazon Cloud?

Ora che sapete cos’è AWS, ecco perché la vostra azienda potrebbe fare bene con esso. Sicurezza I servizi web di Amazon sono una piattaforma tecnologica durevole e sicura. Per garantire la sicurezza e l’integrità dei vostri dati, i data center e i servizi Amazon hanno diversi livelli di sicurezza fisica e operativa. AWS conduce anche regolari audit per garantire la sicurezza delle infrastrutture. Ha implementato le migliori pratiche in materia di sicurezza e fornisce anche la documentazione su come implementare le funzioni di sicurezza. Assicura la disponibilità, l’integrità e la riservatezza dei vostri dati e fornisce privacy e sicurezza “end-to-end”.

Efficacia in termini di costi

Non esistono impegni a lungo termine o spese anticipate per quanto riguarda i prezzi AWS. Fornisce prezzi bassi e “pay as you go”. Amazon trasferisce i benefici del risparmio sui costi ai clienti sotto forma di prezzi più bassi mentre gestisce e costruisce infrastrutture globali su scala globale. Si consuma solo la quantità di storage o potenza di calcolo necessaria. Non sono necessari investimenti iniziali o spese minime. In generale, non è facile prevedere i requisiti per le risorse. Quindi, potreste allocare meno risorse del necessario e avere un impatto sulla soddisfazione del cliente, oppure potreste allocare risorse eccessive e non essere in grado di massimizzare il ritorno sull’investimento (ROI). La flessibilità del cloud può aiutare a raggiungere il giusto equilibrio. È possibile interrompere il rapporto con AWS ogni volta che si desidera, ridimensionare o aumentare secondo necessità, e avere un’esperienza completamente self-service online. È possibile ottenere nuove risorse quasi subito. Inoltre, è possibile ridurre i costi e aumentare i ricavi cogliendo nuove opportunità, poiché il cloud consente di rispondere rapidamente ai cambiamenti di piccole o grandi dimensioni. Non siete nemmeno limitati a una quantità prestabilita di risorse informatiche, larghezza di banda o storage.

Flessibilità e apertura

La flessibilità e l’apertura offerte da Amazon Web Services (AWS) permettono una vasta gamma di possibilità per le aziende di ogni dimensione. Gli sviluppatori possono selezionare la piattaforma di sviluppo e il modello di programmazione che meglio si adatta alle esigenze del loro business, compresi i linguaggi di programmazione, le architetture, i sistemi operativi e le banche dati che già conoscono. Questo significa che non è necessario acquisire nuove competenze per utilizzare AWS, il che può portare a una riduzione dei tempi di commercializzazione e un miglioramento della produttività.

L’uso di AWS non si limita a un solo servizio. Puoi scegliere di utilizzare uno o più servizi in base alle tue esigenze specifiche. Questo offre una grande flessibilità in termini di come utilizzi la piattaforma. Ad esempio, potresti voler utilizzare Amazon S3 per l’archiviazione dei dati, Amazon EC2 per l’elaborazione, e AWS Lambda per eseguire il codice senza preoccuparti dell’infrastruttura sottostante.

Uno dei principali vantaggi di AWS è la sua capacità di gestire applicazioni legacy. Non è necessario riscrivere le applicazioni per utilizzarle con AWS. Al contrario, puoi utilizzare i servizi AWS per migrare le tue applicazioni legacy verso il cloud, in modo semplice ed economico. Questo può includere lo spostamento di componenti discreti di applicazioni legacy o la migrazione di soluzioni intere basate su architetture orientate ai servizi (SOA) al cloud.

Infine, AWS offre un’ampia gamma di strumenti e servizi che rendono facile iniziare e rimanere produttivi. Sia che tu stia ospitando una soluzione di produzione o sviluppando un prototipo di applicazione, AWS offre la flessibilità di cui hai bisogno per migliorare il tuo time-to-market e concentrarti sull’innovazione invece che sull’infrastruttura.

Elasticità e scalabilità

AWS consente di iterare, sperimentare e innovare rapidamente attraverso la sua enorme infrastruttura cloud globale. È possibile scalare rapidamente verso l’alto o verso il basso in base alla domanda. È inoltre possibile utilizzare nuove applicazioni, anziché aspettare mesi per l’hardware. In questo modo, è possibile sottrarre o aggiungere rapidamente risorse in base alla domanda dei clienti e gestire i costi in modo più efficace. È inoltre possibile evitare il provisioning anticipato delle risorse per progetti di breve durata e con tassi di consumo variabili. Dovete pagare solo per quanto utilizzate, indipendentemente dal fatto che utilizziate migliaia di server virtuali o uno solo e che ne abbiate bisogno, o solo per poche ore al giorno. Nel contesto di AWS, la capacità di scalare le risorse di calcolo verso il basso o verso l’alto senza difficoltà e con pochissimo attrito è nota come elasticità. È possibile utilizzare AWS per assegnare risorse attraverso le chiamate API, al posto dell’acquisto di hardware, della configurazione e della manutenzione per assegnare risorse alle applicazioni. L’autoscaling e il bilanciamento del carico elastico possono aumentare automaticamente le risorse Amazon basate su cloud in caso di aumento imprevisto della domanda e ridurle se la domanda si riduce. Il cloud AWS si rivela utile anche per lavori ricorrenti a intervalli regolari, lavori “mission critical” e lavori a breve termine. E ora che abbiamo visto come Amazon cloud sta estendendo i vantaggi per le aziende, riteniamo anche importante discutere di un servizio all’interno di AWS – Amazon Elastic Cloud 2″.

Che cos’è AWS EC2 e perché le aziende lo scelgono?

Come dice Amazon :

Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2) fornisce capacità di calcolo scalabile nel cloud di Amazon Web Services (AWS). L’utilizzo di Amazon EC2 elimina la necessità di investire in hardware in anticipo, in modo da poter sviluppare e distribuire le applicazioni più rapidamente.

Consente di utilizzare l’ambiente di Amazon per l’elaborazione e controllare completamente le risorse informatiche. Man mano che le esigenze di calcolo cambiano, è possibile scalare rapidamente la capacità in base alle proprie esigenze e avviare nuove istanze di server in pochi minuti attraverso Amazon EC2.

Protegge anche da scenari comuni in caso di guasto e fornisce agli sviluppatori strumenti per sviluppare applicazioni che sono resistenti ai guasti. Quindi, è per questo che tutte le aziende stanno andando per questo? Beh, c’è dell’altro e per scoprirlo, impariamo le caratteristiche importanti di Amazon EC2.

Caratteristiche salienti di Amazon EC2?

AWS EC2 ha varie caratteristiche che aiutano a sviluppare applicazioni di classe enterprise e scalabili, che sono resistenti ai guasti. Le caratteristiche includono:

Augmented Networking

Questa funzione consente di abbassare le latenze, ridurre il jitter di rete e ottenere prestazioni (PPS) notevolmente più elevate. Rispetto alle implementazioni tradizionali, questa funzione riduce l’uso della CPU e migliora le prestazioni di input-output attraverso l’uso di un nuovo stack di virtualizzazione della rete. Installare il driver adatto e lanciare una macchina virtuale assistita da hardware (HVM) AMI in VPC per beneficiare della rete aumentata. I2, C3 e R3 supportano attualmente il networking incrementato.

Amazon Elastic Block Store (EBS)

Questo fornisce una memorizzazione persistente per le istanze di Amazon EC2. I volumi di Amazon EBS sono collegati alla rete e persistono senza dipendere dalla vita di un’istanza. Questi possono essere collegati come dispositivo standard a blocchi ad un’istanza di Amazon EC2 in esecuzione o utilizzati come partizione di avvio di un’istanza di Amazon EC2 e sono altamente affidabili e disponibili. È possibile arrestare e riavviare le istanze di Amazon EC2, come richiesto quando si utilizza Amazon EC2 come partizione di avvio. La buona parte dei prezzi di AWS EBS è che dovete pagare solo per le risorse di archiviazione consumate per mantenere lo stato della vostra istanza. In una singola zona di disponibilità, i volumi di Amazon EBS vengono replicati automaticamente. Quindi, rispetto ai negozi EC2 locali di Amazon, i volumi EBS di Amazon EBS offrono una maggiore durata.

Se avete bisogno di una maggiore durata, potete creare istantanee coerenti nel tempo dei vostri volumi (memorizzati in Amazon S3), che vengono replicati automaticamente per varie zone di disponibilità, attraverso Amazon EBS. È possibile salvare i dati per la durata a lungo termine utilizzando le istantanee come punti di partenza per i nuovi volumi di Amazon EBS. Queste istantanee possono essere facilmente condivise con altri sviluppatori e collaboratori di AWS. I volumi IOPS e i volumi standard sono i due tipi di volumi forniti da Amazon EBS. Per le applicazioni che hanno esigenze IO modeste, i volumi standard sono i più adatti. Per le applicazioni in cui l’I/O si verifica in brevi episodi improvvisi a intervalli, sono adatti i volumi standard. Questi sono adatti anche per l’uso come volumi di avvio. Per applicazioni come i database, dove i carichi di lavoro possono essere intensivi di IO, i volumi IOPS approvvigionati forniscono storage con bassa latenza e prestazioni costanti.

Amazon CloudWatch

A partire da Amazon EC2, Amazon CloudWatch monitora le applicazioni e le risorse di Amazon cloud ed è un servizio web. Il traffico di rete, la lettura e scrittura del disco e l’utilizzo della CPU sono tra le metriche che Amazon CloudWatch fornisce per la visibilità sui modelli di domanda complessiva, le prestazioni operative e l’utilizzo delle risorse. È possibile impostare allarmi, visualizzare grafici e ottenere statistiche per i dati metrici. È sufficiente scegliere le istanze di Amazon EC2 che si desidera monitorare, per utilizzare Amazon CloudWatch. È inoltre possibile fornire la propria applicazione o dati metrici aziendali. Amazon CloudWatch raccoglierà e memorizzerà i dati di monitoraggio a cui si può accedere utilizzando gli strumenti a riga di comando.

Istanze ottimizzate EBS

Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2) offre una caratteristica chiamata “istanze ottimizzate per EBS” che consente agli utenti di massimizzare le prestazioni delle loro applicazioni. Queste istanze, disponibili a un basso costo orario, sono progettate specificamente per lavorare in modo ottimale con Amazon Elastic Block Store (EBS), un servizio di storage di blocchi ad alte prestazioni utilizzato per l’archiviazione dei dati.

Le istanze EC2 ottimizzate per EBS permettono di utilizzare completamente gli Input/Output Operations Per Second (IOPS) forniti da un volume EBS. In termini pratici, ciò significa che queste istanze sono in grado di gestire un alto livello di operazioni di lettura e scrittura dei dati, migliorando le prestazioni complessive delle applicazioni.

Inoltre, le istanze EC2 ottimizzate per EBS forniscono un throughput di dati tra Amazon EC2 e Amazon EBS che varia da 425 Mbps a 14.000 Mbps, a seconda del tipo di istanza utilizzata. Questo alto livello di throughput assicura un rapido trasferimento dei dati tra le istanze EC2 e i volumi EBS, il che è fondamentale per le applicazioni che richiedono un accesso rapido ai dati.

Un altro vantaggio di utilizzare le istanze EC2 ottimizzate per EBS è che riducono le interferenze tra il traffico I/O di Amazon EBS e altri tipi di traffico dalla tua istanza EC2. Questo si ottiene attraverso un throughput dedicato, il che significa che il flusso di dati tra le tue istanze EC2 e i tuoi volumi EBS non sarà influenzato da altre attività sulla tua istanza EC2. Di conseguenza, puoi aspettarti prestazioni più prevedibili e affidabili per i tuoi volumi EBS.

Queste istanze ottimizzate per EBS possono essere utilizzate sia con i volumi standard EBS che con i volumi IOPS. Ciò ti offre una maggiore flessibilità per scegliere il tipo di volume EBS che meglio si adatta alle tue esigenze di applicazione.

In termini di prestazioni, i volumi IOPS forniti possono garantire entro il 10% delle prestazioni IOPS previste il 99,9% del tempo. Ciò significa che la maggior parte del tempo, i tuoi volumi EBS saranno in grado di raggiungere un elevato livello di prestazioni I/O. Inoltre, se questi volumi sono collegati a istanze EC2 ottimizzate per EBS, possono raggiungere latenze molto basse, dell’ordine di un solo millisecondo. Questo può essere particolarmente vantaggioso per le applicazioni che richiedono una bassa latenza, come ad esempio i database in tempo reale o le applicazioni di video streaming.

Indirizzi IP elastici Indirizzi IP statici

Gli indirizzi IP statici che possono essere utilizzati per il cloud computing dinamico sono noti come indirizzi IP elastici. Un indirizzo IP elastico non è associato ad una particolare istanza ma al vostro account e, fino a quando non lo rilasciate, controllate quell’indirizzo. Rimappando programmaticamente gli indirizzi IP pubblici in qualsiasi istanza dell’account, gli indirizzi IP elastici consentono di mascherare i guasti o le istanze della zona di disponibilità, rispetto agli indirizzi IP statici. Amazon EC2 consente di risolvere i problemi con il software o l’istanza rimappando rapidamente il vostro indirizzo IP elastico in un’istanza di sostituzione. Quindi, non dovete aspettare che il DNS si propaghi a tutti i clienti o aspettare che un tecnico dei dati sostituisca o riconfiguri il vostro host.

Importazione di macchine virtuali (VM) Import Export

Utilizzare questa funzione per importare immagini di macchine virtuali dall’ambiente attuale alle istanze EC2 di Amazon. È possibile esportarle indietro quando si desidera. Sfruttate gli investimenti effettuati in macchine virtuali che soddisfano le vostre esigenze di conformità, gestione della configurazione e sicurezza IT importando macchine virtuali come istanze EC2 pronte per l’uso. Tutto quello che dovete pagare sono i costi standard di utilizzo di Amazon S3 e Amazon EC2.

Auto Scaling automatico

In base alle condizioni delineate, la scalatura automatica consente di aumentare o diminuire la capacità di Amazon EC2. È possibile ridurre al minimo i costi in caso di picchi o cali della domanda attraverso l’autoscaling che aumenta o riduce automaticamente le istanze di Amazon EC2 che si sta utilizzando. Per le applicazioni che subiscono variazioni di utilizzo settimanali, giornaliere o orarie, l’autoscaling è molto adatto. Amazon CloudWatch consente il ridimensionamento automatico e per utilizzare il ridimensionamento automatico è sufficiente pagare le tariffe di Amazon CloudWatch.

Amazon VPC

È possibile definire una rete virtuale in cui lanciare risorse AWS. Questo può essere fatto attraverso una sezione del cloud AWS logicamente isolata con l’aiuto di Amazon VPC. È possibile configurare gateway di rete e tabelle di percorso, creare sottoreti e scegliere il proprio intervallo di indirizzi IP. Questo perché è possibile controllare completamente il proprio ambiente di rete virtuale attraverso Amazon VPC. Create una connessione di rete privata virtuale hardware (VPN) tra il vostro VPC e il vostro data center aziendale. Utilizzate il cloud AWS come estensione del vostro data center aziendale in questo modo.

Diverse località e multiple regions.

È possibile inserire istanze in diverse località tramite Amazon EC2. Le regioni sono costituite da zone di disponibilità e regioni. Le zone di disponibilità sono isolate da guasti in altre zone di disponibilità e sono posizioni distinte. Queste forniscono connettività di rete a basso costo e bassa latenza alle zone di disponibilità all’interno della stessa regione. In caso di guasto di una qualsiasi delle posizioni, è possibile proteggere le applicazioni avviando istanze in altre zone di disponibilità. Le regioni si trovano in paesi o aree geografiche separate e hanno una o più zone di disponibilità. L’accordo sul livello di servizio prevede una disponibilità del 99,95% per ogni regione Amazon EC2. Ecco le regioni in cui Amazon EC2 è attualmente disponibile.

Elevate istanze di archiviazione

Le elevate istanze di archiviazione possono essere utili se si cerca un’elevata densità di archiviazione per istanza o si utilizza un elevato IO sequenziale per applicazioni come Hadoop e data warehousing.

High IO Instances (istanze di I/O elevate)

Le istanze High IO di Amazon EC2 sono una soluzione ottimale per le applicazioni e i database che richiedono un’elevata velocità di Input/Output per operazioni (IOPS) e bassa latenza. Queste istanze sono particolarmente adatte per i carichi di lavoro che necessitano di accessi casuali molto frequenti e veloci ai dati.

Per coloro che hanno bisogno di tassi di I/O casuale superiori a 100.000 IOPS, le istanze High IO sono la scelta ideale. Questa capacità di I/O superiore consente alle applicazioni di processare un gran numero di richieste contemporaneamente, migliorando così la latenza e la velocità generale del sistema.

In termini di utilizzo pratico, le istanze High IO sono particolarmente adatte per l’uso con database ad alte prestazioni, sia relazionali che NoSQL. Ad esempio, potresti utilizzare un’istanza High IO per ospitare un database relazionale come MySQL o PostgreSQL che supporta una piattaforma di e-commerce ad alto traffico, o un database NoSQL come MongoDB o Cassandra per gestire dati a grande scala in un’applicazione di big data.

Le istanze High IO si basano sulla tecnologia SSD (Solid State Drive). A differenza dei tradizionali hard disk (HDD), gli SSD non contengono parti mobili e quindi sono in grado di accedere ai dati molto più velocemente. Questo li rende particolarmente adatti per le applicazioni che richiedono un’elevata velocità di I/O e bassa latenza. Inoltre, gli SSD sono generalmente più resistenti e affidabili rispetto ai dischi rigidi tradizionali, il che può migliorare la durata e la resilienza del tuo sistema.

Istanze delle unità di elaborazione grafica (GPU)

Amazon Elastic Graphics consente di collegare facilmente un’accelerazione grafica a basso costo a un’ampia gamma di istanze EC2 sulla rete. È sufficiente scegliere un’istanza con la giusta quantità di calcolo, memoria e archiviazione per la propria applicazione e quindi utilizzare Elastic Graphics per aggiungere l’accelerazione grafica richiesta dall’applicazione per una frazione del costo delle istanze di GPU standalone come le istanze G2 e G3. Amazon Elastic Graphics semplifica il collegamento dell’accelerazione grafica alle istanze EC2 di Amazon esistenti, allo stesso modo in cui si collegano i volumi di Amazon EBS. Con Elastic Graphics, è possibile configurare la giusta quantità di accelerazione grafica al proprio carico di lavoro senza essere vincolati da configurazioni hardware fisse e da una selezione limitata delle GPU. Elastic Graphics supporta OpenGL 4.3 e offre acceleratori grafici con un massimo di 8 GiB di memoria grafica, rendendoli ideali per qualsiasi carico di lavoro che richiede una piccola quantità di accelerazione grafica come desktop virtuali, giochi, design industriale o visualizzazione HPC.

Cluster HPC (High-Performance Computing)

I vantaggi economici, la flessibilità e l’elasticità di Amazon EC2 e le elevate prestazioni di rete e di calcolo ottenute attraverso infrastrutture personalizzate anche se si dispone di carichi di lavoro computazionale complessi come applicazioni sensibili alle prestazioni di rete e processi paralleli strettamente accoppiati. Le applicazioni possono ottenere le prestazioni di rete a bassa latenza necessarie per una comunicazione nodo a nodo, strettamente accoppiata, lanciando programmaticamente istanze di calcolo cluster, GPU cluster e cluster ad alta memoria e istanze di calcolo in cluster. Le istanze di calcolo a memoria elevata, le GPU a cluster e le istanze di calcolo a cluster sono state progettate per fornire capacità di rete ad alte prestazioni. Le istanze di cluster sono adatte per le applicazioni dei clienti che sono necessarie per eseguire operazioni ad alta intensità di rete e fornire un throughput notevolmente superiore.

Elastic Load Balancing

Questo assegna automaticamente il traffico delle applicazioni in entrata a varie istanze Amazon EC2. Rispondendo al traffico delle applicazioni in entrata, il bilanciamento del carico elastico fornisce la capacità di bilanciamento del carico necessaria per ottenere una maggiore tolleranza per i guasti nelle app.

Il bilanciamento del carico elastico invia il traffico a istanze integre fino a quando le istanze non integre sono state riparate. Per prestazioni costanti delle app, è possibile abilitare il bilanciamento del carico elastico in una o più zone di disponibilità.

La latenza delle richieste e il conteggio delle richieste sono tra le metriche operative per le quali è possibile utilizzare Amazon CloudWatch per acquisire le metriche. Non devi pagare nulla di più delle commissioni per il bilanciamento del carico elastico.

Quali vantaggi offre Amazon EC2?

Con questa pletora di funzionalità, ci sono sufficienti ragioni per cui le aziende scelgono EC2.

Iniziare senza troppe complicazioni

Iniziare con EC2 è semplice e veloce. Tutto quello che devi fare è selezionare il software preconfigurato su Amazon Machine Images (AMI) visitando il Mercato AWS e iniziare senza indugio con Amazon EC2. Utilizzare la console Amazon EC2 o un semplice clic per avviare l’installazione del software.

Calcolo su scala Web con elasticità

In funzione delle sue esigenze, l’app può scalare autonomamente se stessa, perché Amazon EC2 è controllato tramite le API (Application Programming Interface) del servizio web. Ãˆ possibile commissionare un numero illimitato di istanze del server contemporaneamente per aumentare o diminuire la capacità in pochi minuti tramite Amazon EC2.

A basso costo

I benefici monetari dello scaling di Amazon vengono trasferiti ai clienti. Paghi solo per la capacità di elaborazione che usi e ad un tasso piuttosto basso. Ci sono istanze a pagamento tra cui puoi scegliere. In ogni caso, paghi solo quello che hai scelto, senza spese improvvise e nascoste.

Controllo completo

È possibile interagire con le istanze così come si interagirebbe con qualsiasi macchina poiché si dispone dell’accesso root per ciascuna di esse. Quindi controlli completamente le tue istanze. Ãˆ possibile salvare i dati sulla partizione di avvio quando si interrompe un’istanza e riavviarla in un secondo momento utilizzando le API del servizio Web. Riavvia le istanze in remoto tramite le API dei servizi Web. Puoi anche accedere all’output della console dell’istanza.

Sicurezza

Le tue risorse informatiche sono protette e la funzionalità di rete resa solida da Amazon EC2 funziona insieme a Amazon Virtual Private Cloud (Amazon VPC).

  • Decidi l’intervallo IP per il VPC all’interno del quale vengono posizionate le istanze di calcolo. Si specificano le istanze che rimangono private e quelle esposte a Internet.
  • Per un isolamento ancora maggiore, è possibile eseguire le istanze su hardware dedicato. Queste sono conosciute come istanze dedicate e vengono eseguite su risorse fornite tramite EC2.
  • È possibile utilizzare connessioni VPN IPsec crittografate standard del settore per connettere le risorse nel VPC con l’infrastruttura IT esistente.
  • È possibile controllare l’accesso alla rete da e verso le proprie istanze attraverso gli elenchi di controllo dell’accesso alla rete (ACL) e i gruppi di sicurezza.

Per sfruttare le connessioni VPN, le subnet private, gli ACL di rete e il filtro dei gruppi di sicurezza in uscita, tra le altre funzionalità di rete avanzate, è possibile creare un VPC e introdurre istanze in esso, se non si dispone di un VPC predefinito.

Servizi flessibili per il Cloud Hosting

Esistono vari pacchetti software, tipi di istanze del sistema operativo che è possibile selezionare tramite Amazon EC2. Ãˆ possibile scegliere una dimensione della partizione di avvio adatta al sistema operativo e all’app in uso, oltre alla memoria di istanza, alla CPU e alla configurazione della memoria, tramite AWS EC2.

Affidabile

Ordina in modo rapido e prevedibile le istanze di sostituzione attraverso l’ambiente affidabile fornito da AWS EC2. Il servizio sfrutta i data center e l’infrastruttura di rete di Amazon per fornire una disponibilità del 99,95% in tutte le regioni Amazon EC2 (in conformità con l’accordo sul livello di servizio Amazon EC2).

Funziona in congiunzione con altri componenti AWS

Per un’ampia gamma di app, Amazon EC2 offre soluzioni di archiviazione, elaborazione delle query e calcolo collaborando con Amazon Simple Queue Service, Amazon Simple Storage Service, Amazon SimpleDB e Amazon Relational Database Service.

Quando non usare Amazon AWS ?

Amazon Web Services (AWS) offre una vasta gamma di servizi che coprono molteplici aspetti dell’IT, dallo storage al calcolo, passando per le banche dati, l’analisi dei dati, l’apprendimento automatico e molto altro. Questi servizi sono altamente scalabili, affidabili e sicuri, ma ci sono alcune situazioni in cui l’uso di AWS potrebbe non essere la scelta migliore.

Uno dei principali svantaggi di AWS rispetto ad altri fornitori di hosting è che la sua struttura di prezzi non è sempre facile da capire o prevedere. A differenza di molti fornitori di hosting tradizionali, AWS non offre piani di prezzo flat, ma si basa invece su un modello di pagamento per uso. Questo significa che i costi variano in base all’uso effettivo dei servizi, il che può rendere difficile stimare i costi futuri.

Ad esempio, supponiamo che tu preveda di avere un elevato volume di traffico sul tuo sito web. Con AWS, pagheresti per ogni gigabyte di dati trasferiti. Questo può sembrare conveniente quando il traffico è basso, ma i costi possono aumentare rapidamente se il traffico del tuo sito cresce. Se consumassi 50TB di traffico, potresti spendere circa 4000 euro solo per il traffico dati. In contrasto, un fornitore di hosting tradizionale potrebbe offrire un piano con un certo limite di traffico per un costo fisso, indipendentemente dal fatto che tu lo utilizzi completamente o no.

Questo può essere particolarmente problematico se stai cercando di prevedere i costi in anticipo. Se non sei in grado di stimare con precisione il tuo utilizzo di AWS, potresti scoprire che i tuoi costi sono molto più alti di quanto previsto. Questo potrebbe avere un impatto significativo sul tuo budget, soprattutto se stai gestendo una piccola impresa o una startup con risorse limitate.

La domanda vera è se ci serve andare su Cloud o usare servizi costosi come quelli di Amazon AWS, considerando ad esempio che sebbene sia un gran servizio, aziende come Dropbox hanno deciso di costruire la loro infrastruttura hardware e di rete e sganciarsi da AWS e risparmiare ben 75 milioni di dollari in 2 anni.

Sicuramente ogni caso è un caso a se e non sempre Amazon AWS è la migliore soluzione razionale se si considera il rapporto di qualità / prezzo.

Ecco una breve lista di casi in cui andrebbe evitato Amazon AWS :

Mentre Amazon Web Services (AWS) offre una vasta gamma di servizi che possono essere incredibilmente utili per le grandi imprese e le applicazioni ad alta scala, non è sempre la scelta migliore per progetti di dimensioni minori o meno complessi. Ecco alcuni esempi specifici in cui AWS potrebbe non essere l’opzione ottimale e perché:

  1. Hosting di siti o portali WordPress con meno di 500 milioni di pagine viste al mese: WordPress è una piattaforma di gestione dei contenuti molto popolare che è relativamente facile da utilizzare. Tuttavia, a meno che il tuo sito WordPress non abbia un traffico di pagine visto molto elevato (ad esempio, oltre 500 milioni di pagine viste al mese), i costi e la complessità di gestione di un ambiente AWS potrebbero non essere giustificabili. Ci sono molti servizi di hosting WordPress gestiti che offrono una gamma completa di servizi specifici per WordPress a un costo molto inferiore.
  2. Hosting di siti o portali Joomla con meno di 500 milioni di pagine viste al mese: Anche se Joomla è un altro popolare sistema di gestione dei contenuti, molte implementazioni di Joomla non richiedono l’alta scalabilità o le funzionalità avanzate che AWS può fornire. Inoltre, l’hosting condiviso o il servizio di hosting gestito di Joomla possono offrire un rapporto qualità-prezzo migliore per i siti con meno traffico.
  3. Hosting di siti o portali Drupal con meno di 500 milioni di pagine viste al mese: Analogamente a WordPress e Joomla, a meno che il tuo sito Drupal non abbia un traffico elevato, potresti trovare che i servizi di hosting specifici per Drupal siano più economici e più facili da gestire rispetto ad AWS.
  4. Hosting di siti E-commerce Magento, WooCommerce, e PrestaShop: Sebbene AWS offra una serie di servizi specifici per l’e-commerce, come Amazon RDS per la gestione del database e Amazon S3 per lo storage dei dati, queste piattaforme possono essere eccessivamente complesse e costose per i piccoli siti di e-commerce. I servizi di hosting gestito specifici per Magento, WooCommerce o PrestaShop possono offrire un’ottima combinazione di facilità d’uso, prestazioni e costo.

In generale, prima di scegliere AWS per l’hosting del tuo sito web o della tua applicazione, è importante fare una valutazione accurata delle tue esigenze e del tuo budget. Se il tuo sito avesse un traffico relativamente basso e non richiedesse la vasta gamma di servizi offerti da AWS, potresti scoprire che altre opzioni di hosting sono più adatte alle tue esigenze.

Se proprio avete necessità di utilizzare Amazon AWS per questo tipo di progetti sopra elencati, abbiate almeno la decenza nel vostro esclusivo interesse (e quello dei vostri clienti) di utilizzare il più economico Amazon Light Sails.

In Conclusione

Amazon cloud è un servizio sicuro, che può aiutarti a ridurre i costi dell’infrastruttura, come i server, insieme al risparmio sul numero di dipendenti necessari per costruire e mantenere l’infrastruttura. Quindi ha un impatto positivo sul tuo business a patto che ci sia la reale esigenza di scegliere uno strumento tanto buono quanto costoso, laddove soluzioni alternative potrebbero essere assolutamente equiparabili o addirittura migliore per il tuo caso specifico portandoti ad un risparmio molto consistente.

Se proprio non puoi farne a meno per

Stai già usando Amazon AWS o ti piacerebbe iniziare a usarlo? Pensi che i costi che stai attualmente sostenendo siano diventati insostenibili e vorresti valutare un risparmio ? Contattaci e comprenderai come possiamo farti risparmiare su Amazon AWS , come abbiamo già scritto nel nostro post, oppure chiedici una consulenza su Amazon AWS.

Hai dei dubbi? Non sai da dove partire? Contattaci


Abbiamo tutte le risposte alle tue domande per aiutarti nella giusta scelta.

Chatta con noi

Chatta direttamente con il nostro supporto prevendita.

0256569681

Contattaci telefonicamente negli orari d’ufficio 9:30 – 19:30

Contattaci online

Apri una richiesta direttamente nell’area dei contatti.

INFORMAZIONI

ManagedServer.it è il principale provider italiano di soluzioni hosting ad alte performance. Il nostro modello di sottoscrizione ha costi contenuti e prevedibili, affinché i clienti possano accedere alle nostre affidabili tecnologie di hosting, server dedicati e cloud. ManagedServer.it offre, inoltre, eccellenti servizi di supporto e consulenza su Hosting dei principali CMS Open Source come WordPress, WooCommerce, Drupal, Prestashop, Magento.

SOLO UN ATTIMO !

Vorresti vedere come gira il tuo WooCommerce sui nostri sistemi senza dover migrare nulla ? 

Inserisci l'indirizzo del tuo sito WooCommerce e otterrai una dimostrazione navigabile, senza dover fare assolutamente nulla e completamente gratis.

No grazie, i miei clienti preferiscono il sito lento.
Torna in alto