RedHat Enterprise Linux 8 è uscita. RHEL 8

RHEL 8
Print Friendly, PDF & Email

Red Hat ha da poco annunciato la disponibilità generale di Red Hat Enterprise Linux (RHEL) 8. La nuova versione arriva poco meno di 5 anni dopo RHEL 7 e include nuovi software come GNOME 3.28 in esecuzione su Wayland e il kernel di Linux 4.18. Secondo le note di rilascio di Red Hat, RHEL 8 si basa in gran parte su Fedora 28 che è uscito lo scorso anno, quindi aspettatevi pacchetti leggermente più vecchi, ma più stabili da RHEL 8.

Il supporto completo è garantito per il sistema operativo fino al maggio 2024.

Altre modifiche che gli utenti noteranno è che il gestore pacchetti YUM ora si basa su DNF. Questa modifica è stata apportata in Fedora qualche tempo fa, ma ora il cambiamento è arrivato in RHEL fornendo supporto per contenuti modulari e prestazioni migliorate. Inoltre, gli stream di app sono ora supportati, consentendo agli sviluppatori di accedere a strumenti più recenti senza influire sulle risorse di base utilizzate in RHEL.

Parlando del nuovo aggiornamento, Stefanie Chiras, vicepresidente e direttore generale di Red Hat Enterprise Linux, Red Hat, ha dichiarato:

“L’innovazione e Linux sono inseparabili – dalla costruzione della spina dorsale di Internet alla formazione dei primi neuroni dell’IA, Linux guida il presente e il futuro dell’IT. Red Hat Enterprise Linux 8 abbraccia il ruolo di Linux come motore di innovazione dell’IT, cristallizzandolo in una piattaforma accessibile, affidabile e più sicura. Spanning l’interezza del cloud ibrido, la piattaforma Linux enterprise leader a livello mondiale fornisce un catalizzatore per le organizzazioni IT a fare di più che soddisfare semplicemente le sfide odierne; dà loro le basi e gli strumenti per lanciare il proprio futuro, ovunque lo vogliano. “

Architetture supportate da RHEL 8

Red Hat Enterprise Linux 8 fornisce supporto per le seguenti architetture.

  • AMD e architetture Intel a 64 bit
  • L’architettura ARM a 64 bit
  • IBM Power Systems, Little Endian
  • IBM Z

Nuove funzionalità RHEL 8

  1. The Cockpit è ora disponibile per impostazione predefinita
  2. RHEL 8 viene fornito con una nuova versione della versione YUM basata su DNF. Questa nuova versione è compatibile con YUM v3 (RHEL 7)
  3. RPM v4.14 è distribuito in RHEL 8. RPM ora convalida l’intero contenuto del pacchetto prima di iniziare l’installazione
  4. Il contenuto di RHEL 8 è altri file system attraverso i due repository principali: BaseOS e Application Stream(AppStream)
  5. RHEL 8 supporta fino a 4 PB di memoria fisica
  6. Wayland è il server di visualizzazione predefinito al posto del server Xorg in RHEL 8
  7. XFS ora supporta estensioni di dati condivise di copia su scrittura
  8. nftables sostituisce iptables come framework di filtraggio di rete predefinito
  9. Python 3.6 è la versione predefinita di Python in RHEL 8
  10. PHP 7.2 viene fornito con RHEL 8
  11. Nginx 1.14 è disponibile nel repository principale in RHEL 8

RedHat un nuovo logo

Con l’occasione del lancio di RedHat Linux Enterprise 8 abbreviato in RHEL 8 è stato anche rinnovato il logo con uno stile grafico più minimale ed esteticamente più appetibile andando ad eliminare il ben conosciuto shadowman.

Nuovo Logo RedHatSe desideri saperne di più sulla nuova RHEL 8, assicurati di controllare la sua nuova pagina di prodotto . Se non sei a conoscenza, RHEL è un prodotto a pagamento, ma la comunità Linux crea distribuzioni separate come CentOS che replicano in gran parte le funzionalità di RHEL 8 ma non offrono supporto a pagamento.

Se cerchi un sistemista Linux Redhat contattaci pure.

17279

Vuoi ricevere i migliori consigli ?

Ogni settimana nuovi consigli e novità !