22 Agosto 2022

Recensione di Mobaxterm, il tool per eccellenza di ogni sistemista Linux

Come gestire centinaia o migliaia di sistemi Linux senza diventare pazzo ? Vediamo le funzionalità di MobaXterm, il coltellino svizzero di ogni Sistemista Linux.

Print Friendly, PDF & Email

Quando iniziammo la nostra avventura nel campo della sistemistica Linux, avendo pochi sistemi da gestire (una decina) ci affidavamo al semplice, gratuito e famosissimo Putty che ci permetteva di connetterci remotamente in SSH ai sistemi dei nostri clienti per svolgere le classiche operazioni di routine a riga di comando.

Putty Screen

Tuttavia, nel tempo, e con il Boom che abbiamo avuto dal 2015 questa decina di sistemi diventarono centinaia, e ad oggi migliaia e lavorando in ambiente condiviso shared, per più operatori, sarebbe stato impossibile continuare ad usare uno strumento ottimo per le occasioni di un freelance o un privato, ma riduttivo e limitato ragionando in ottica enterprise con la necessità non solo di poter portare a termine le funzioni di amministrazione dei sistemi Linux, ma anche di farlo nel modo più veloce, efficiente, facile possibile.

A tal proposito ci siamo orientati su quello che ad oggi sembra l’unica soluzione valida e degna di nota, fedele compagno di ogni sistemista che ha la necessità di avere in un unico strumento infiniti tool per facilitare il lavoro, ovvero Mobaxterm.

Cos’è Mobaxterm ?

MobaXterm è un pacchetto di strumenti straordinari per programmatori, webmaster, amministratori IT e praticamente tutti gli utenti che hanno bisogno di lavorare su sistemi operativi Linux, Unix o Mac come. Fornisce un terminale a riga di comando per interagire con il sistema sottostante. Prima di approfondire cos’è MobaXterm e come installarlo gratuitamente sul tuo computer, esamineremo tutte le varie funzionalità che offre ai suoi utenti.

MobaXterm è la tua cassetta degli attrezzi definitiva per l’elaborazione remota . In un’unica applicazione Windows, fornisce un sacco di funzioni su misura per programmatori, webmaster, amministratori IT e praticamente tutti gli utenti che hanno bisogno di gestire i loro lavori remoti in modo più semplice.

MobaXterm fornisce tutti gli importanti strumenti di rete remota (SSH, X11, RDP, VNC, FTP, MOSH, …) e i comandi Unix (bash, ls, cat, sed, grep, awk, rsync, …) sul desktop di Windows , in un unico file exe portatile che funziona immediatamente.

Ci sono molti vantaggi nell’avere un’applicazione di rete All-In-One per le tue attività remote, ad esempio quando usi SSH per connetterti a un server remoto, un browser grafico SFTP apparirà automaticamente per modificare direttamente i tuoi file remoti. Le tue applicazioni remote verranno visualizzate senza problemi anche sul desktop di Windows utilizzando il server X incorporato.

Terminali a schede

Innanzitutto, MobaXterm fornisce non un terminale ma la possibilità di aprire più terminali all’interno di un’unica finestra in modalità a schede. Ogni terminale può essere ad esempio per scopi diversi; un terminale può essere connesso a una shell remota tramite ssh mentre un altro è un ftp a qualche altro host.

Gestione delle sessioni

MobaXterm ti consente di avviare sessioni remote. Puoi scegliere di creare sessioni SSH, Telnet, Rlogin, RDP, VNC, XDMCP, FTP, SFTP o Serial. Ogni sessione che avvii viene automaticamente salvata e visualizzata nella barra laterale sinistra.

Gestione Sessioni

Server X11

Quando esegui una sessione SSH, TELNET o RLOGIN/RSH sarai in grado di visualizzare le tue applicazioni remote direttamente sul tuo PC Windows locale. In una sessione SSH, non è necessario impostare la variabile “DISPLAY” poiché MobaXterm utilizza l’inoltro X11 per facilitare e proteggere il tuo lavoro.

Pannello grafico SFTP

pannello sftp mobaxterm

Una volta connesso a un host remoto, il pannello di sinistra cambia in una visualizzazione simile a Esplora file di Windows. Di default punta alla home directory dell’utente connesso ma puoi cambiarla seguendo la cartella del terminale selezionando la casella di controllo “Segui cartella del terminale” in basso. L’ho usato rigorosamente per scaricare o caricare file dal mio laptop in posizioni host remote. Questa è una caratteristica davvero interessante e fa risparmiare un sacco di tempo poiché non devo aprire un’altra sessione per ftp.

Esecuzione multipla

SSH Esecuzione Multipla

Sicuramente una delle funzionalità più comode per la gestione massiva di interi pool di macchine a blocchi di 16. Scrivi una volta, esegui ovunque: questo strumento ti consente di eseguire gli stessi comandi su più server contemporaneamente.

Server incorporati

MobaXterm consente di avviare demoni di rete per l’accesso remoto. Non sono necessari strumenti o runtime aggiuntivi per utilizzare questi demoni. Per quanto possa essere una funzionalità minore in termini di utilità fa ben comprendere la caratura del progetto e dello strumento.

Strumenti incorporati

MobaXterm offre alcuni strumenti utili per amministratori di sistema, sviluppatori, webmaster e tutti gli utenti che hanno bisogno di lavorare in modo efficiente con il proprio computer.

Desktop Unix remoto (XDMCP)

Grazie a MobaXterm puoi lavorare sul tuo desktop Solaris remoto come se lavorassi localmente sul tuo computer Windows utilizzando il protocollo XDMCP.

Desktop Windows remoto (RDP)

Prendi il controllo dei tuoi computer/server Windows remoti utilizzando il protocollo RDP. Molte impostazioni di configurazione RDP sono disponibili nel gestore sessioni.

Supporto per le macro

Puoi registrare le macro nel terminale MobaXterm: tutto ciò che digiti nel terminale verrà registrato per poterlo riprodurre in seguito su altri server. Questa funzionalità è di un’utilità infinita. Pensate a quella sintassi ostiche e complesse da memorizzare, potete salvarle con nomi molto eloquenti come “Cerca file grandi ed ordina”, “Stato RAID”, “Converti webp” e simili. Non solo comandi, ma anche snippet di codice da copiare e incollare dentro ad esempio il file wp-config per noi che lavoriamo molto su WordPress.

 

Highlight della sintassi

Evidenziazione delle sintassi Mobaxterm

Questo è una delle mie preferite in quanto supportando molte estensioni, tipi di linguaggio sia di programmazione che di scripting, semplifica in modo molto importante la scrittura e la manutenzione del codice. La possibilità di cambiare gli schemi colori con una serie di schemi predefiniti o tramite la completa personalizzazione da zero (custom) è un valore aggiunto soprattutto per quei sistemisti che trascorrono molte ore al terminare, magari nei turni notturni, dove lo schema colori di norma si preferisce a bassa luminosità come, ad esempio, un bianco su nero, piuttosto che un nero su bianco.

Il terminale embedded MobaXterm può evidenziare la sintassi o usare la colorazione per le parole chiave, anche se sei connesso a un server remoto che non supporta i colori. Ciò è utile soprattutto durante l’analisi dei file di registro, la modifica del codice o il tentativo di rilevare parole chiave importanti. Puoi persino creare facilmente le tue definizioni di sintassi.

Personalizzatore professionale

MobaXterm Professional Edition ti dà accesso al software “Customizer”. Questo programma ti consente di generare copie personalizzate di MobaXterm con il tuo logo e le impostazioni predefinite.

 

Quali sono i vantaggi reali nell’usare Mobaxterm per un sistemista?

I vantaggi ne sono parecchi e sono molto importanti ed impattanti. Se così non fosse, non avremmo continuato negli anni a rinnovare la licenza (economica a circa 50€ / annuo) con estrema soddisfazione, tale da dedicare un post anche sul nostro blog.

Elencarli tutti sarebbe molto molto dispendioso, pertanto andrò ad elencare con un elenco puntato quelli che a mio avviso sono i motivi validi per abbracciare questo fantastico tool e la sua economicissima licenza. Oltretutto troviamo altamente improbabile che un sistemista utilizzi veramente tutte le funzionalità messe a disposizione e sempre in continua evoluzione.

Tuttavia, dalla nostra esperienza sul campo questi sono i motivi per cui continueremo a rinnovare la licenza.

  • Puoi avere una lista ordinata ed organizzata di tutti gli Host. Gestire i sistemi, soprattutto quando ne sono molti non è cosa semplice. Arriva una telefonata dal cliente, ti chiede di controllare un processo, devi loggarti. Qual è la password? Qual è il cliente? Ma si sta riferendo al Web server o al mail server? La funzione sulla sidebar sinistra permette di organizzare graficamente e visivamente gli host con le relative informazioni mnemoniche, etichette e simpatiche icone anche customizzabili.
  • Puoi scordarti le password. Sappiamo che usare la stessa password è cosa sbagliata, così come sappiamo che ricordarne decine, sia difficile e centinaia impossibile, figuriamoci migliaia. Mobaxterm consente di salvare l’ultimo accesso di successo SSH, memorizzando porta, username e password. La volta successiva basterà fare doppio click sull’icona per ritrovarsi connessi con successo all’host desiderato, senza aver bisogno di impostare autenticazione SSH tramite chiave pubblica.
  • Trasferisci file direttamente con un drag and drop. Scordati inefficaci sistemi (non sempre disponibili) come FTP o SFTP per trasferire file nell’host a cui sei connesso. Dimentica la noia di aprire Filezilla o simili, ricordare username e password e risolvere noie di connessioni come quelle con il firewall, il trasferimento attivo o passivo e simili. Con Mobaxterm potrai navigare il filesystem del tuo host graficamente e utilizzare la classica funziona drag and drop per avviare trasferimento di file con Secure Copy (SCP) all’interno di Mobaxterm senza dover usare client di terze parti.
  • Avvia installazioni grafiche basate su X. Utilizza graficamente sistemi Linux o Unix corredati del sistema grafico X, esportando sessioni grafiche sul X server locale di MobaXterm.
  • Utilizza Remote Desktop, VNC per sessioni grafiche.
  • Esporta ed importa le impostazioni e gli host sugli altri host aziendali. Aggiorna periodicamente le impostazioni dell’intero Staff sistemistico, esportando ed importando la configurazione di Mobaxterm (e tutte le credenziali degli host) su tutte le workstation adibite alla gestione sistemistica. Tutta l’azienda sincronizzata in poco sforzo per un’efficienza massima.
  • Esporta la configurazione per mobile su Termius. Se hai necessità di mantenere aggiornato anche il tuo smartphone con tutti i sistemi aziendali, hai l’opzione di esportare la configurazione e reimportarla su Termius, il miglior client per mobile (iOS ed Android) e permetterti di gestire l’intero parco macchine.
  • Funzionalità copia e incolla su terminali multipli. Questo lo abbiamo trattato sopra ed è veramente un punto di forza, quando ci si trova a dover fare manutenzione su cluster da centinaia di sistemi in un tempo piuttosto ristretto, senza dover ricorrere a sistemi come Ansible o Puppet.

Il lavoro di sistemista linux, fatto spesso di urgenze impellenti, downtime, ed una professione ad altissimo livello di responsabilità diventa molto più semplice, facile e sereno, privo di fogli excel, con password annotate, tool multipli per fare diverse operazioni, e con una gestione di host e clienti davvero ben fatto ed organizzato.

Si arriva a fine giornata lavorativa con molta più serenità mentale, meno stress e soprattutto ci si rende conto di esser stati molto più produttivi, ed i bilanci aziendali ne risentono, ovviamente in positivo.

Versione Free e versione Commerciale.

Mobaxterm viene offerto in due edizioni, una free completamente gratuita e una commerciale, con le caratteristiche che potete vedere di seguito. Se fate un uso professionale del software è sempre consigliato l’acquisto della versione professionale, visto anche il costo estremamente esiguo della licenza, a meno di un caffè a settimana. Inutile dire che è uno strumento molto completo quanto professionale e che di fatto non è nemmeno minimamente comparabile a tool come Putty.

Mobaxterm versioni e prezzi

Se siete interessati a testarlo, anche nella versione Free, vi incoraggiamo a farlo, certi che una volta abbracciato e testato per un paio d’ore non ne tornerete più indietro.

L’unico difetto, se così vogliamo chiamarlo è che è un software specifico per Microsoft Windows e non gira su MacOS o Linux, tuttavia la qualità è talmente elevata, che giustifica un ambiente di emulazione o virtualizzazione come Parallels, VirtualBox o VmWare proprio per far girare questo goiello.

 

 

 

 

Hai dei dubbi? Non sai da dove partire? Contattaci


Abbiamo tutte le risposte alle tue domande per aiutarti nella giusta scelta.

Chatta con noi

Chatta direttamente con il nostro supporto prevendita.

0256569681

Contattaci telefonicamente negli orari d’ufficio 9:30 – 19:30

Contattaci online

Apri una richiesta direttamente nell’area dei contatti.

INFORMAZIONI

ManagedServer.it è il principale provider italiano di soluzioni hosting ad alte performance. Il nostro modello di sottoscrizione ha costi contenuti e prevedibili, affinché i clienti possano accedere alle nostre affidabili tecnologie di hosting, server dedicati e cloud. ManagedServer.it offre, inoltre, eccellenti servizi di supporto e consulenza su Hosting dei principali CMS Open Source come WordPress, WooCommerce, Drupal, Prestashop, Magento.

Torna su