25 Novembre 2021

Cos’è ElasticSearch ?

Alla scoperta del motore di ricerca ideale per la velocità e scalabilità

Cos'è ElasticSearch

Cos’è Elasticsearch?

Elasticsearch è un motore di ricerca e analisi distribuito, gratuito e aperto per tutti i tipi di dati, inclusi testuali, numerici, geospaziali, strutturati e non strutturati. Elasticsearch è basato su Apache Lucene ed è stato rilasciato per la prima volta nel 2010 da Elasticsearch NV (ora noto come Elastic).

Noto per le sue semplici API REST, la natura distribuita, la velocità e la scalabilità, Elasticsearch è il componente centrale di Elastic Stack, un insieme di strumenti gratuiti e aperti per l’acquisizione, l’arricchimento, l’archiviazione, l’analisi e la visualizzazione dei dati. Comunemente indicato come ELK Stack (dopo Elasticsearch, Logstash e Kibana), Elastic Stack ora include una ricca raccolta di spedizionieri leggeri noti come Beats per l’invio di dati a Elasticsearch.

È progettato per gestire grandi volumi di dati in modo efficiente e fornire risultati di ricerca di alta qualità in tempi rapidi. Elasticsearch utilizza un approccio di tipo “schema-free” per la gestione dei dati, il che significa che non è necessario definire esplicitamente uno schema per i dati prima di poterli caricare e analizzare.

Il cuore di Elasticsearch è un cluster di nodi, ognuno dei quali gestisce un insieme di indici. Gli indici sono strutture dati che contengono documenti e le informazioni su come vengono archiviati e analizzati. I documenti all’interno di un indice possono essere cercati, filtrati e analizzati utilizzando richieste di ricerca avanzate.

Elasticsearch offre una vasta gamma di funzionalità di ricerca, tra cui la possibilità di effettuare ricerche full-text, ricerche basate su campi specifici, filtraggio, faceting e aggregazioni. Inoltre, offre anche funzionalità di analisi dei dati, come l’analisi dei termini, l’analisi dei bigrammi e l’analisi dei cluster.

Elasticsearch è progettato per scalare orizzontalmente e supporta la distribuzione su più nodi per gestire grandi volumi di dati. Inoltre, offre un’ampia gamma di opzioni di replica e di ripristino per garantire la disponibilità e l’integrità dei dati.

Elasticsearch può essere usato per cercare qualsiasi tipo di documento e fornisce un sistema di ricerca scalabile, quasi di tipo real-time, con supporto al multitenancy.[5] “Elasticsearch è distribuito; questo significa che gli indici possono essere suddivisi in shard, ognuno con possibilità di replica. Ogni nodo contiene uno o più shard, ed è in grado di agire da coordinatore, delegando le operazioni necessarie allo shard (o agli shard) corretti. Routing e ribilanciamento sono effettuati automaticamente

A cosa serve Elasticsearch?

L’impressionante velocità e la scalabilità di Elasticsearch e la sua capacità di indicizzare molti tipi di contenuto significano che può essere utilizzato per una serie di casi d’uso:

  • Ricerca di applicazioni
  • Ricerca nel sito web
  • Ricerca aziendale
  • Registrazione e analisi dei registri
  • Metriche dell’infrastruttura e monitoraggio dei container
  • Monitoraggio delle prestazioni delle applicazioni
  • Analisi e visualizzazione dei dati geospaziali
  • Analisi della sicurezza
  • Analisi aziendale

Come funziona Elasticsearch?

I dati grezzi fluiscono in Elasticsearch da una varietà di fonti, inclusi log, metriche di sistema e applicazioni web. L’ acquisizione dei dati è il processo mediante il quale questi dati non elaborati vengono analizzati, normalizzati e arricchiti prima di essere indicizzati in Elasticsearch. Una volta indicizzati in Elasticsearch, gli utenti possono eseguire query complesse sui propri dati e utilizzare aggregazioni per recuperare riepiloghi complessi dei propri dati. Da Kibana, gli utenti possono creare potenti visualizzazioni dei propri dati, condividere dashboard e gestire Elastic Stack.

Che cos’è un indice Elasticsearch?

Un indice Elasticsearch è una raccolta di documenti correlati tra loro. Elasticsearch archivia i dati come documenti JSON. Ogni documento mette in relazione un insieme di chiavi (nomi di campi o proprietà) con i loro valori corrispondenti (stringhe, numeri, booleani, date, array di valori , geolocalizzazioni o altri tipi di dati).

Elasticsearch utilizza una struttura dati chiamata indice invertito , progettata per consentire ricerche full-text molto veloci. Un indice invertito elenca ogni parola univoca che appare in qualsiasi documento e identifica tutti i documenti in cui si verifica ciascuna parola.

Durante il processo di indicizzazione, Elasticsearch archivia i documenti e crea un indice invertito per rendere i dati del documento ricercabili quasi in tempo reale. L’indicizzazione viene avviata con l’API dell’indice, tramite la quale è possibile aggiungere o aggiornare un documento JSON in un indice specifico.

Perché usare Elasticsearch?

Elasticsearch è veloce. Poiché Elasticsearch è basato su Lucene, eccelle nella ricerca full-text. Elasticsearch è anche una piattaforma di ricerca quasi in tempo reale, il che significa che la latenza dal momento in cui un documento viene indicizzato fino a quando non diventa ricercabile è molto breve, in genere un secondo. Di conseguenza, Elasticsearch è adatto per casi d’uso sensibili al fattore tempo come l’analisi della sicurezza e il monitoraggio dell’infrastruttura.

Elasticsearch è distribuito per natura. I documenti archiviati in Elasticsearch sono distribuiti su diversi contenitori noti come shard , che vengono duplicati per fornire copie ridondanti dei dati in caso di guasto hardware. La natura distribuita di Elasticsearch consente di scalare fino a centinaia (o addirittura migliaia) di server e gestire petabyte di dati.

Elasticsearch è dotato di una vasta gamma di funzionalità. Oltre alla sua velocità, scalabilità e resilienza, Elasticsearch dispone di una serie di potenti funzionalità integrate che rendono l’archiviazione e la ricerca dei dati ancora più efficienti, come i rollup dei dati e la gestione del ciclo di vita degli indici.

Elastic Stack semplifica l’acquisizione, la visualizzazione e il reporting dei dati. L’integrazione con Beats e Logstash semplifica l’elaborazione dei dati prima dell’indicizzazione in Elasticsearch. E Kibana fornisce la visualizzazione in tempo reale dei dati Elasticsearch e le interfacce utente per accedere rapidamente al monitoraggio delle prestazioni delle applicazioni (APM), ai log e ai dati delle metriche dell’infrastruttura.

Quali linguaggi di programmazione supporta Elasticsearch?

Elasticsearch supporta una varietà di lingue e i client ufficiali sono disponibili per:

  • Java
  • JavaScript (Node.js)
  • Go
  • .NET (C#)
  • PHP
  • Perl
  • Python
  • Ruby

Elasticsearch ed i principali CMS.

L’utilizzo di Elasticsearch in sistemi di gestione dei contenuti (CMS) come WordPress, WooCommerce, Magento, PrestaShop e Joomla può offrire una serie di benefici e vantaggi.

In primo luogo, Elasticsearch può migliorare significativamente le prestazioni di ricerca del sito. Utilizzando l’algoritmo di ricerca di Lucene, Elasticsearch è in grado di fornire risultati di ricerca precisi e in tempi rapidi, anche per grandi volumi di dati. Inoltre, Elasticsearch supporta la ricerca full-text, il filtraggio, le faccette e le aggregazioni, che possono essere utilizzate per fornire un’esperienza di ricerca avanzata per gli utenti del sito.

In secondo luogo, Elasticsearch può migliorare l’analisi dei dati del sito. Con le sue funzionalità di analisi dei termini, analisi dei bigrammi e analisi dei cluster, Elasticsearch può fornire una comprensione più profonda dei dati del sito, che può essere utilizzata per migliorare la SEO, l’ottimizzazione del contenuto e la personalizzazione degli annunci.

In terzo luogo, Elasticsearch può migliorare la scalabilità del sito. Come sistema di ricerca e analisi distribuito, Elasticsearch può essere facilmente scalato orizzontalmente per gestire grandi volumi di dati. Inoltre, supporta opzioni di replica e ripristino per garantire la disponibilità e l’integrità dei dati.

In quarto luogo, l’integrazione di Elasticsearch con i CMS più noti come WordPress, WooCommerce, Magento, PrestaShop e Joomla può essere facilmente realizzata tramite plugin o moduli. Ciò significa che non è necessario modificare significativamente il codice esistente del sito per implementare Elasticsearch.

Integrare Elasticsearch in WordPress

L’integrazione di Elasticsearch in WordPress può essere realizzata utilizzando un plugin dedicato. Ci sono diverse opzioni disponibili per l’integrazione di Elasticsearch in WordPress, tra cui i seguenti plugin popolari:

  1. ElasticPress: è un plugin di ricerca potente e facile da usare che utilizza Elasticsearch per migliorare notevolmente le prestazioni di ricerca del sito. Offre funzionalità avanzate come la ricerca full-text, il filtraggio, le faccette e le aggregazioni, nonché la possibilità di creare indici personalizzati. https://wordpress.org/plugins/elasticpress/
    Ne abbiamo parlato abbastanza dettagliatamente in questo post : ElasticSearch Hosting. Hosting WordPress con ElasticPress
  2. Elasticsearch for WordPress: Questo plugin offre un’integrazione semplice ed efficiente tra WordPress e Elasticsearch. Includi un motore di ricerca Elasticsearch in WordPress, con opzioni di configurazione avanzate per l’indicizzazione dei contenuti e la personalizzazione dei risultati di ricerca. https://wordpress.org/plugins/elasticsearch-for-wordpress/
  3. Elasticsearch Reindex: Questo plugin consente di creare e gestire gli indici Elasticsearch per i contenuti del sito, nonché di eseguire la riindicizzazione dei contenuti in modo efficiente. https://wordpress.org/plugins/elasticsearch-reindex/
  4. Advanced Elasticsearch: Questo plugin offre un’integrazione avanzata tra WordPress e Elasticsearch, con funzionalità come la creazione di indici personalizzati, la gestione dei campi di ricerca, la personalizzazione dei risultati di ricerca e il supporto per la ricerca di post, pagine e tipi di post personalizzati. https://wordpress.org/plugins/advanced-elasticsearch/
  5. Elasticsearch WP Query: Questo plugin consente di utilizzare Elasticsearch come motore di ricerca per le query di WordPress, con opzioni di configurazione avanzate per l’indicizzazione dei contenuti e la personalizzazione dei risultati di ricerca. https://wordpress.org/plugins/elasticsearch-wp-query/

Integrare Elasticsearch in WooCommerce per le ricerche nello shop

Per integrare Elasticsearch in WooCommerce, è necessario installare un plugin che fornisca questa funzionalità. Ci sono diverse opzioni disponibili, tra cui plugin gratuiti e premium.

Lista di plugin WooCommerce per l’integrazione di Elasticsearch:

  1. ElasticPress – https://wordpress.org/plugins/elasticpress/ – Questo plugin gratuito fornisce un’integrazione di base di Elasticsearch per WooCommerce, con funzionalità di ricerca avanzata e miglioramento della velocità del sito.
  2. WP Elasticsearch – https://wordpress.org/plugins/wp-elasticsearch/ – Questo plugin gratuito consente di utilizzare Elasticsearch come motore di ricerca per il proprio sito WooCommerce, offrendo una ricerca più precisa e veloce.
  3. ES Manager – https://wordpress.org/plugins/es-manager/ – Questo plugin gratuito consente di gestire facilmente l’indice Elasticsearch per il proprio sito WooCommerce, con opzioni avanzate per la personalizzazione della ricerca.
  4. WP SOLR – https://www.wpsolr.com/ – Questo plugin premium consente di utilizzare la potenza di Elasticsearch per la ricerca su grandi cataloghi di prodotti WooCommerce, offrendo funzionalità avanzate come la ricerca di faccette, la ricerca di suggerimenti e la personalizzazione dei risultati di ricerca.

Supporto Elasticsearch per la ricerca su grandi cataloghi di prodotti WooCommerce:

L’utilizzo di Elasticsearch per la ricerca su grandi cataloghi di prodotti WooCommerce può migliorare significativamente la velocità e l’accuratezza dei risultati di ricerca. Elasticsearch è un motore di ricerca open source altamente scalabile, che può gestire grandi quantità di dati e fornire risultati di ricerca in tempo reale.

Il plugin WP SOLR è un’ottima scelta per utilizzare Elasticsearch per la ricerca su grandi cataloghi di prodotti WooCommerce. Offre una serie di funzionalità avanzate, come la ricerca di faccette, la ricerca di suggerimenti e la personalizzazione dei risultati di ricerca, che possono aiutare a migliorare l’esperienza dell’utente e aumentare le conversioni. Inoltre, è possibile utilizzare la funzionalità di “boosting” per dare la priorità ai prodotti più importanti o a quelli in sconto nei risultati di ricerca.

Integrare Elasticsearch in Magento

L’integrazione di Elasticsearch in Magento 2 può essere realizzata in due modi: tramite l’utilizzo di moduli aggiuntivi o utilizzando le funzionalità native di Magento 2.

  1. Utilizzando moduli aggiuntivi: Ci sono diverse estensioni disponibili per l’integrazione di Elasticsearch in Magento 2, tra cui:
  1. Utilizzando le funzionalità native di Magento 2: Magento 2 supporta nativamente Elasticsearch senza l’utilizzo di moduli aggiuntivi. A partire dalla versione 2.3, è possibile configurare Elasticsearch come motore di ricerca per il sito Magento 2 utilizzando le funzionalità di configurazione del sistema. Per utilizzare Elasticsearch in Magento 2 senza l’utilizzo di moduli aggiuntivi, è necessario avere un’istanza Elasticsearch installata.

Tra i nostri consigli a meno che non abbiate necessità specifiche, è quello di utilizzare le funzionalità native di integrazione e supporto ElasticSearch in Magento 2.

Integrare Elasticsearch in Joomla

L’integrazione di Elasticsearch in Joomla può essere realizzata utilizzando un plugin dedicato. Ci sono diverse opzioni disponibili per l’integrazione di Elasticsearch in Joomla, tra cui i seguenti plugin popolari:

  1. Elasticsearch for Joomla: Questo plugin offre una completa integrazione tra Joomla e Elasticsearch, con funzionalità avanzate come la ricerca full-text, il filtraggio, le faccette e le aggregazioni. Inoltre, include anche opzioni di configurazione avanzate per l’indicizzazione dei contenuti e la personalizzazione dei risultati di ricerca. https://extensions.joomla.org/extension/elasticsearch-for-joomla/
  2. Joomla Elasticsearch: Questo plugin offre un’integrazione semplice ed efficiente tra Joomla e Elasticsearch, consentendo di utilizzare Elasticsearch come motore di ricerca per il sito Joomla, con opzioni di configurazione avanzate per l’indicizzazione dei contenuti e la personalizzazione dei risultati di ricerca. https://extensions.joomla.org/extension/joomla-elasticsearch/
  3. Elasticsearch for Smart Search: Questo plugin consente di utilizzare Elasticsearch come motore di ricerca per la funzionalità di ricerca di Joomla Smart Search, con opzioni di configurazione avanzate per l’indicizzazione dei contenuti e la personalizzazione dei risultati di ricerca. https://extensions.joomla.org/extension/elasticsearch-for-smart-search/
  4. Advanced Elasticsearch: Questo plugin offre un’integrazione avanzata tra Joomla e Elasticsearch, con funzionalità come la creazione di indici personalizzati, la gestione dei campi di ricerca, la personalizzazione dei risultati di ricerca e il supporto per la ricerca di articoli, categorie e tipi di contenuti personalizzati. https://extensions.joomla.org/extension/advanced-elasticsearch/

Per utilizzare questi plugin è necessario avere un’istanza Elasticsearch in esecuzione e conoscere l’indirizzo del server, inoltre per configurare al meglio questi plugin potrebbe essere necessario avere competenze tecniche avanzate.

Integrare Elasticsearch in Drupal

L’integrazione di Elasticsearch in Drupal può essere realizzata utilizzando un modulo dedicato. Ci sono diverse opzioni disponibili per l’integrazione di Elasticsearch in Drupal, tra cui i seguenti moduli popolari:

  1. Elasticsearch Connector: Questo modulo fornisce un’integrazione completa tra Elasticsearch e Drupal, consentendo di utilizzare Elasticsearch come motore di ricerca per il sito Drupal, con opzioni di configurazione avanzate per l’indicizzazione dei contenuti e la personalizzazione dei risultati di ricerca. https://www.drupal.org/project/elasticsearch_connector
  2. Search API Elasticsearch: Questo modulo consente di utilizzare Elasticsearch come motore di ricerca per il modulo di ricerca di base di Drupal, Search API, con funzionalità avanzate come la ricerca full-text, il filtraggio e le faccette. https://www.drupal.org/project/search_api_elasticsearch
  3. Elasticsearch integration: Questo modulo fornisce un’integrazione semplice ed efficiente tra Elasticsearch e Drupal, consentendo di utilizzare Elasticsearch come motore di ricerca per il sito Drupal, con opzioni di configurazione avanzate per l’indicizzazione dei contenuti e la personalizzazione dei risultati di ricerca. https://www.drupal.org/project/elasticsearch_integration

Come in tutti gli altri casi precedentemente descritti è ovvio che dovrai avere un’istanza Elasticsearch installata.

Consulenza ed implemeantazione ElasticSearch

La nostra azienda offre servizi di consulenza e implementazione di soluzioni Elasticsearch per aiutare i nostri clienti a migliorare la loro ricerca e analisi dei dati. Con anni di esperienza nell’utilizzo di Elasticsearch, siamo in grado di fornire una vasta gamma di servizi, dalla configurazione di base all’ottimizzazione avanzata delle prestazioni. Siamo esperti nell’utilizzo di Elasticsearch per la ricerca su grandi cataloghi di prodotti, la creazione di dashboard analitiche e la creazione di soluzioni personalizzate per soddisfare le esigenze specifiche dei nostri clienti. Siamo convinti che con i nostri servizi di consulenza e implementazione, i nostri clienti possono trarre il massimo vantaggio dalle potenti funzionalità di Elasticsearch e migliorare la loro attività.

Hosting ElasticSearch

I server gestiti da ManagedServer.it garantiscono un’esperienza di hosting Elasticsearch flessibile che aggiunge un grande valore a tutti i tuoi progetti. Lascia che i tuoi utenti sperimentino tutto il potenziale del tuo sito Web basato su Elasticsearch.

La nostra azienda si distingue per l’offerta di un servizio unico e senza pari: l’installazione gratuita di istanze Elasticsearch su tutti i Server Dedicati, senza alcun costo aggiuntivo! Siamo fieri di offrire questa opportunità ai nostri clienti, a prescindere dalle caratteristiche hardware dei loro server.

Questo significa che i nostri clienti possono beneficiare della potenza di Elasticsearch senza dover sostenere costi aggiuntivi per l’installazione e la configurazione. A differenza di altri hosting provider che addebitano tariffe elevate per questo tipo di servizio, noi lo offriamo gratuitamente, perché crediamo che tutti i nostri clienti debbano avere accesso alle migliori tecnologie senza alcun tipo di restrizione. Siamo orgogliosi di offrire un’esperienza senza pari ai nostri clienti e di supportarli nella loro crescita e sviluppo.

Hai dei dubbi? Non sai da dove partire? Contattaci


Abbiamo tutte le risposte alle tue domande per aiutarti nella giusta scelta.

Chatta con noi

Chatta direttamente con il nostro supporto prevendita.

0256569681

Contattaci telefonicamente negli orari d’ufficio 9:30 – 19:30

Contattaci online

Apri una richiesta direttamente nell’area dei contatti.

INFORMAZIONI

ManagedServer.it è il principale provider italiano di soluzioni hosting ad alte performance. Il nostro modello di sottoscrizione ha costi contenuti e prevedibili, affinché i clienti possano accedere alle nostre affidabili tecnologie di hosting, server dedicati e cloud. ManagedServer.it offre, inoltre, eccellenti servizi di supporto e consulenza su Hosting dei principali CMS Open Source come WordPress, WooCommerce, Drupal, Prestashop, Magento.

SOLO UN ATTIMO !

Vorresti vedere come gira il tuo WooCommerce sui nostri sistemi senza dover migrare nulla ? 

Inserisci l'indirizzo del tuo sito WooCommerce e otterrai una dimostrazione navigabile, senza dover fare assolutamente nulla e completamente gratis.

No grazie, i miei clienti preferiscono il sito lento.
Scroll to Top