27 Gennaio 2022

Come gestire un server dedicato, un’istanza cloud o una VPS ?

Alcune cose da sapere per gestire al meglio il proprio server.

Print Friendly, PDF & Email

Ci sono molte opzioni, sia commerciali che open source, che ti permettono di gestire il tuo server. Se il sistema è completamente vergine e installato da zero, senza alcun servizio in esecuzione, è possibile installare alcuni dei pannelli di controllo più popolari e commerciali come Plesk e cPanel.

Se il server dedicato è già stato installato ed è in uso, allora dovrai affidarti ad un sistemista professionista che imposti tutto il software di cui hai bisogno.

Puoi cercare molte di queste aziende online per trovarne una vicino a te, oppure affidarti alla nostra gestione.

Il vantaggio di questo metodo è che è più veloce, gestita da sistemisti professionisti e costa circa 20 euro al mese in più rispetto alla gestione da autodidatta con Plesk o cPanel.

Cos’è Plesk ?

Plesk è un pannello di controllo di web hosting che vi fornisce un’interfaccia grafica per gestire il vostro server. Offre una vasta gamma di funzioni e opzioni, ottimizzate sia per utenti esperti che inesperti. È il pannello di controllo di hosting più popolare al mondo, ed è usato da oltre 15 milioni di siti web.

Plesk esiste da oltre 20 anni, ed è molto affidabile. Il principale concorrente di Plesk è cPanel, che è anche molto popolare tra i fornitori di servizi di hosting.

Cos’è cPanel ?

cPanel è il più popolare pannello di controllo di web hosting disponibile sul mercato. Le sue caratteristiche includono strumenti per la costruzione di siti web, un file manager e account di posta elettronica. cPanel offre anche una varietà di modi per gestire il tuo server in remoto attraverso la sua interfaccia web-based.

cPanel è un’interfaccia utente basata sul web per i sistemi operativi basati su Unix. È stato sviluppato da cPanel, Inc. con sede ad Atlanta. Il software permette la creazione e la gestione di siti web su un servizio di hosting Internet di cui fa parte. È ampiamente utilizzato dai fornitori di servizi Internet e dai fornitori di Server Dedicati, nonché da molte aziende che offrono servizi di hosting su richiesta o proprietari.

Perchè preferire un sistemista ad un pannello di controllo ?

Molte persone si chiedono perché dovrebbero scegliere un costruttore di sistemi piuttosto che un pannello di controllo. La verità è che usare un pannello di controllo non significa essere dipendenti dal provider, che gestirà il server per voi. È vero che i pannelli di controllo sono facili da usare e installare e si può creare un sito il più rapidamente possibile, ma si è limitati da ciò che questo sistema offre. I pannelli di controllo sono solo strumenti per aiutarvi, non sostituiscono un vero tecnico.

Anche se possono essere utilizzati da utenti inesperti senza problemi, potrebbero non essere in grado di configurare alcune opzioni del server o risolvere problemi di base, come quando il server va giù o c’è un errore nella configurazione di php, Apache o NGINX, la creazione di script personalizzati o la mitigazione di attacchi DDOS.

In questi casi, è meglio affidarsi all’assistenza professionale. Ecco perché si consiglia di utilizzare un sistemista, che gestirà tutti gli aspetti tecnici e progetterà il tuo server secondo le tue esigenze. Il sistemista parlerà con te della tua idea, discuterà le tue esigenze e si assicurerà che tutto funzioni perfettamente. Installerà il software e lo configurerà secondo i tuoi bisogni e ti darà dei consigli su come evitare gli errori in modo che tu possa gestire meglio il tuo sito in futuro.

Molti dei pannelli di controllo sono costruiti per essere facili e veloci, ma non sempre sono efficienti. Un Sysadmin può costruire una configurazione del server ottimizzata alle vostre esigenze e configurarla in modo che non dobbiate più preoccuparvene. Se state gestendo un gran numero di server, allora è fondamentale che abbiate qualche tipo di monitoraggio in atto. Per esempio, se il vostro server utilizza un array di dischi per l’archiviazione, potreste voler creare un volume intelligente con RAID-10 in modo che se un disco si guasta, l’array manterrà ancora i dati.

Senza un modo per monitorare la salute dei dischi o degli array, si potrebbero perdere dati preziosi prima ancora di rendersi conto che c’è un problema. Con un server dedicato, è possibile utilizzare qualsiasi file system compatibile con l’hardware, come ext3 o NTFS. La cosa più importante è assicurarsi che qualsiasi file system si scelga sia compatibile con i sistemi operativi che saranno installati sulla macchina. Il monitoraggio dei server è un compito critico sui Server Dedicati, perché se qualcosa va storto, può influenzare tutti coloro che usano il server e persino bloccare i siti web ospitati sul server, quindi è fondamentale avere il monitoraggio in atto. Un ingegnere di sistemi professionale sarà in grado di aiutare a garantire che tutte le vostre esigenze

Hai dei dubbi? Non sai da dove partire? Contattaci


Abbiamo tutte le risposte alle tue domande per aiutarti nella giusta scelta.

Scrivici

Chatta direttamente con il nostro supporto tecnico.

0256569681

Chiamaci subito negli orari d’ufficio 9:30 – 19:30

Ricevi assistenza

Apri un ticket direttamente nell’area di supporto.

INFORMAZIONI

ManagedServer.it è il principale provider italiano di soluzioni hosting ad alte performance. Il nostro modello di sottoscrizione ha costi contenuti e prevedibili, affinché i clienti possano accedere alle nostre affidabili tecnologie di hosting, server dedicati e cloud. ManagedServer.it offre, inoltre, eccellenti servizi di supporto e consulenza su Hosting dei principali CMS Open Source come WordPress, WooCommerce, Drupal, Prestashop, Magento.

Torna su