21 Settembre 2022

WebP per impostazione predefinita è stata sospesa nella prossima versione di WordPress 6.1

La famosa conversione delle immagini webp di default verrà sospesa anche nella prossima release di WordPress.

Webp WordPress
Print Friendly, PDF & Email

Il mese scorso, il piano per WordPress di generare immagini WebP per impostazione predefinita per i nuovi caricamenti di immagini JPEG è stato sospeso per la prossima versione 6.1 dopo le obiezioni degli sviluppatori principali. La proposta originale era stata fusa nel core alla fine di luglio, nonostante i significativi feedback critici e le preoccupazioni della comunità di sviluppatori di WordPress. Ieri, la funzione è stata ripristinata in risposta al recente post di Matt Mullenweg sulla rimozione dal core a favore dello sviluppo come plug-in canonico:

Ho letto tutta la conversazione e i problemi qui. Sono interessato a supportare nuovi formati e migliorare le prestazioni, ma penso che questa modifica inviata per impostazione predefinita agli utenti quando eseguono l’aggiornamento a 6.1 sia molto per ora, anche con alcune delle interazioni goffe che i sistemi operativi hanno ancora attorno a webp (e HEIC! ) File.

Sono felice che il supporto per il lavoro per i file webp e HEIC rimanga nel core, poiché dovremmo essere liberali in ciò che accettiamo e lavoriamo, ma non con la modifica per convertire tutto in webp quando vengono caricati i JPEG.

Matt Mullenweg

Durante la riunione del Performance Team di oggi, i contributori hanno discusso brevemente del ripristino.

Stiamo ancora cercando di capire cosa sia esattamente un plug-in canonico e se funziona per WebP per impostazione predefinita, ha affermato Adam Silverstein, committente principale sponsorizzato da Google. Abbiamo ancora un paio di correzioni da correggere per 6.1 sulla qualità dell’immagine quando vengono emessi i WebP (che è ancora un’opzione per cui per ora è necessario solo un plug-in).

Durante il precedente incontro del team Performance, Silverstein ha affermato che il post di Mullenweg sulla funzionalità che non è stata acquistata è stata una sorpresa per il team e che stavano lavorando con i risultati del rilascio per comprendere meglio le preoccupazioni nella speranza di trovare un percorso da seguire.

Voglio riconoscere che questo è un duro colpo per tutti coloro che hanno lavorato alla funzione (me compreso) e allo stesso tempo vorrei incoraggiarci a concentrarci su come possiamo andare avanti data la posizione attuale. Ci sono preoccupazioni che possiamo affrontare? Ha senso un plugin canonico?

Ha detto Silverstein.

I partecipanti a quella discussione hanno espresso preoccupazione sul fatto che gli utenti adottino WebP per impostazione predefinita se viene spostato sul proprio plug-in. Richiederebbe un rebranding strategico per indicare che fornisce immagini più veloci, poiché la maggior parte degli utenti non avrà familiarità con il formato WebP.

Penso che se rimane un ‘progetto di funzionalità’, ha senso rimanere nel plug-in Performance Lab: non sappiamo se spostarlo fuori da esso ci porterebbe più tester (soprattutto perché il plug-in Performance Lab ha 10k+ installazioni che è molto per un plug-in di funzionalità)

ha affermato Felix Arntz, collaboratore sponsorizzato da Google.

Se si dovesse perseguire il percorso di un ‘plug-in canonico’, allora ovviamente dovremmo eliminarlo, ma poi cambierebbe anche la natura del progetto

WordPress Performance Lab

I contributori decideranno i passaggi successivi per la funzione nelle discussioni future. Per ora, gli utenti che non vedevano l’ora di caricare WebP per impostazione predefinita possono ancora ottenere questa funzione utilizzando il plug-in Performance Lab , gestito dal Performance Team di WordPress.

Se dunque state aspettando la release ufficiale del supporto Webp in WordPress, potete decidere di aspettare ancora un po’ o iniziare l’implementazione con plugin alternativi come abbiamo già spiegato in questo post: Diminuire il peso di un sito Web con l’utilizzo di immagini WebP

 

Hai dei dubbi? Non sai da dove partire? Contattaci


Abbiamo tutte le risposte alle tue domande per aiutarti nella giusta scelta.

Chatta con noi

Chatta direttamente con il nostro supporto prevendita.

0256569681

Contattaci telefonicamente negli orari d’ufficio 9:30 – 19:30

Contattaci online

Apri una richiesta direttamente nell’area dei contatti.

INFORMAZIONI

ManagedServer.it è il principale provider italiano di soluzioni hosting ad alte performance. Il nostro modello di sottoscrizione ha costi contenuti e prevedibili, affinché i clienti possano accedere alle nostre affidabili tecnologie di hosting, server dedicati e cloud. ManagedServer.it offre, inoltre, eccellenti servizi di supporto e consulenza su Hosting dei principali CMS Open Source come WordPress, WooCommerce, Drupal, Prestashop, Magento.

Torna su