8 Maggio 2023

La responsabilità etica e morale di un Hosting Provider nei confronti del cliente

I danni degli Hosting provider che pensano solo a vendere, sebbene consci di danneggiare i loro clienti.

Nell’era digitale in cui viviamo, la presenza online è diventata di fondamentale importanza per il successo di qualsiasi attività professionale. Che si tratti di un’azienda editoriale, di un negozio online o di un professionista autonomo, la capacità di creare una solida presenza online può determinare il destino di un’attività, producendo benefici o danni significativi sia all’azienda stessa che alle persone coinvolte, come dipendenti, articolisti ed altre figure professionali.

In questo contesto, un Hosting Provider ha un ruolo chiave nella realizzazione degli obiettivi online del cliente.

L’obiettivo principale di un Hosting Provider dovrebbe essere quello di migliorare la presenza online del cliente, offrendo tecnologie all’avanguardia e configurazioni ottimali per massimizzare il posizionamento, l’indicizzazione e l’esperienza utente. Un Hosting Provider di qualità si impegna a fornire soluzioni affidabili, sicure e performanti che consentano al cliente di raggiungere i propri obiettivi online in modo efficace ed efficiente.

Un Hosting provider non dovrebbe mai accettare un cliente laddove non sia in grado di contribuire ad apportare importanti migliorie e vantaggi al cliente finale. Abbiamo avuto casi in cui Hosting Provider con la “complicità” di bravissimi commerciali hanno portato nostri clienti alle loro strutture, portando la navigazione da 40 – 50 millisecondi fino a 3 – 4 secondi ed avendo continui downtime e provocando perdite di posizioni importanti, dai primi 1000 siti più visitati online fino allo scadere in posizione di 9000, limitando traffico, visite ed ovviamente monetizzazione delle visite e del traffico tramite advertising e banner.

Quando un cliente si affida ad un Hosting Provider, si instaura un rapporto di simbiosi. Un fornitore in grado di apportare vantaggi al cliente finale sarà considerato un fornitore ad alto valore aggiunto e sarà sicuramente riconfermato dal cliente soddisfatto dei risultati ottenuti. Il successo di un cliente online dipende in gran parte dalla qualità del servizio di hosting offerto. Se il cliente può contare su un provider affidabile che offre una connessione stabile, tempi di caricamento veloci, scalabilità e supporto tecnico competente, sarà in grado di offrire un’esperienza migliore ai propri utenti e consolidare la propria reputazione online.

Tuttavia, è importante sottolineare che il cliente non ha un dovere diretto verso il fornitore di Hosting. Il cliente paga per un servizio e si aspetta di ricevere in cambio una soluzione affidabile e performante. Nonostante ciò, il cliente ha degli obblighi etici, morali e imprenditoriali verso i propri dipendenti e l’azienda stessa. Adottare un servizio di hosting adeguato, che soddisfi i requisiti tecnologici necessari, può portare notevoli vantaggi all’azienda, come una maggiore visibilità online, un miglior posizionamento sui motori di ricerca e un’esperienza utente ottimizzata.

L’adozione di un hosting di qualità può contribuire a garantire la sicurezza dei dati dei clienti e dei dipendenti, proteggendo le informazioni sensibili da potenziali attacchi informatici. Inoltre, un’infrastruttura di hosting stabile e affidabile riduce il rischio di interruzioni del servizio che potrebbero comportare perdite economiche e reputazionali per l’azienda.

Un hosting di qualità offre inoltre funzionalità avanzate, come backup regolari dei dati, certificati di sicurezza SSL e supporto per le ultime tecnologie web. Questi elementi sono essenziali per migliorare l’esperienza degli utenti sul sito web del cliente e per favorire l’interazione con i motori di ricerca. Ad esempio, un sito web veloce, ottimizzato per i dispositivi mobili e conforme agli standard di accessibilità, offrirà una migliore esperienza agli utenti e potrà ottenere un migliore posizionamento nei risultati di ricerca.

Oltre agli aspetti tecnici, il cliente ha anche la responsabilità etica di garantire che il contenuto pubblicato sul proprio sito web sia legale, etico e rispettoso delle norme e dei diritti delle persone. L’Hosting Provider, a sua volta, può contribuire a fornire strumenti e servizi per garantire la sicurezza e l’integrità dei dati e per prevenire l’abuso o l’utilizzo improprio delle risorse messe a disposizione.

Identificare la validità di un Hosting Provider

Per un individuo non esperto nel campo tecnico, identificare un Hosting Provider di qualità può rappresentare una vera e propria sfida. Spesso, ci si affida esclusivamente alla comunicazione di marketing e alla pubblicità, che purtroppo possono nascondere delle parziali verità non necessariamente in linea con l’effettiva qualità del servizio offerto. È importante comprendere che l’obiettivo primario di qualsiasi campagna pubblicitaria è quello di promuovere i punti di forza di un prodotto o di un servizio, mettendoli in risalto e creando aspettative positive. Tuttavia, non sempre la realtà corrisponde alla rappresentazione fornita dalla comunicazione di marketing.

Quando si tratta di scegliere un Hosting Provider, è cruciale andare oltre la superficie e cercare di capire quali sono le reali caratteristiche tecniche del servizio e le sue funzionalità. Questo può risultare particolarmente difficile per chi non possiede competenze tecniche specifiche. Le descrizioni dei servizi offerti possono essere complesse e ricche di termini tecnici, creando confusione e rendendo difficile per un non esperto valutare la qualità del servizio.

Purtroppo, ci sono casi in cui le informazioni fornite nella pubblicità possono essere fuorvianti o esagerate. Le aziende tendono a enfatizzare i loro punti di forza e a nascondere le eventuali debolezze o limitazioni del servizio. Ad esempio, potrebbero sottolineare la velocità e le prestazioni di un server, ma non menzionare la congestione della rete o i problemi di uptime che possono influire negativamente sul sito web del cliente. Inoltre, potrebbero promettere un supporto tecnico 24/7, ma in realtà offrire solo risposte automatizzate o tempi di attesa lunghi per l’assistenza umana.

Un modo per evitare di cadere nella trappola della pubblicità ingannevole è quello di cercare fonti di informazioni esterne e indipendenti. Un utente dovrebbe cercare recensioni affidabili su forum, siti web specializzati o blog gestiti da professionisti del settore. Questi esperti tecnici possono fornire un punto di vista obiettivo sulla qualità dei servizi di hosting, valutando aspetti come la velocità del server, l’affidabilità, la sicurezza e il supporto tecnico. Ricordiamoci che la reputazione di un provider è spesso un indicatore affidabile della qualità dei suoi servizi.

Tuttavia, bisogna considerare che le recensioni possono essere false, comprate, o lasciate volutamente denigratorie per danneggiare un competitor, prassi questa più volte da noi subita su Trustpilot, da parte di ipotetici competitor che cercano di screditarci col fine danneggiarci.

Un’altra opzione da considerare è quella di consultare un consulente o un professionista nel campo dell’hosting. Questi esperti hanno una conoscenza approfondita del settore e possono valutare le esigenze specifiche dell’utente, consigliando soluzioni di hosting adeguate alle sue necessità. Inoltre, possono anche fornire una valutazione indipendente delle soluzioni pubblicizzate dai vari Hosting Provider, offrendo una prospettiva più informata rispetto a quella di un non esperto.

Un ulteriore suggerimento è quello di fare una ricerca accurata sulle caratteristiche tecniche del servizio offerto. Un ulteriore suggerimento è quello di fare una ricerca accurata sulle caratteristiche tecniche del servizio offerto da un Hosting Provider. Anche se potrebbe richiedere un po’ di tempo ed impegno, è fondamentale comprendere ciò che il servizio include realmente. Ad esempio, bisogna verificare se il provider offre un’ampia gamma di piani di hosting per adattarsi alle diverse esigenze dei clienti, se fornisce spazio di archiviazione adeguato, larghezza di banda sufficiente e supporto per le tecnologie necessarie (come ad esempio PHP, MySQL, ecc.). Inoltre, è importante valutare la sicurezza offerta, come la presenza di certificati SSL, backup dei dati regolari e protezione da attacchi informatici.

Un modo per valutare l’effettiva bontà delle soluzioni pubblicizzate è quello di fare una comparazione tra diversi Hosting Provider. Confrontare le caratteristiche tecniche, i prezzi e le recensioni degli utenti può fornire un quadro più completo e aiutare a prendere una decisione più informata. In questo modo, si può ottenere una visione d’insieme delle opzioni disponibili e identificare eventuali discrepanze tra ciò che viene promesso e ciò che viene effettivamente offerto.

Inoltre, un utente dovrebbe sempre considerare la scalabilità del servizio di hosting. Le esigenze di un sito web possono cambiare nel tempo; quindi, è importante scegliere un provider che consenta di passare a piani di hosting più avanzati o di aggiungere risorse extra quando necessario. Ciò permette di garantire che il proprio sito web possa gestire un aumento di traffico o l’introduzione di nuove funzionalità senza problemi.

Infine, è consigliabile contattare direttamente il servizio clienti dell’Hosting Provider e fare domande specifiche riguardo alle proprie esigenze. Un buon fornitore di hosting sarà in grado di rispondere in modo esauriente e fornire assistenza personalizzata. Questo può dare un’idea della competenza e dell’affidabilità del supporto tecnico, che è un aspetto fondamentale nel caso si verifichino problemi o si abbiano domande durante l’utilizzo del servizio.

Hai dei dubbi? Non sai da dove iniziare? Contattaci !

Abbiamo tutte le risposte alle tue domande per aiutarti nella giusta scelta.

Chatta con noi

Chatta direttamente con il nostro supporto prevendita.

0256569681

Contattaci telefonicamente negli orari d’ufficio 9:30 – 19:30

Contattaci online

Apri una richiesta direttamente nell’area dei contatti.

INFORMAZIONI

Managed Server S.r.l. è un player italiano di riferimento nel fornire soluzioni avanzate di sistemistica GNU/Linux orientate all’alta performance. Con un modello di sottoscrizione dai costi contenuti e prevedibili, ci assicuriamo che i nostri clienti abbiano accesso a tecnologie avanzate nel campo dell’hosting, server dedicati e servizi cloud. Oltre a questo, offriamo consulenza sistemistica su sistemi Linux e manutenzione specializzata in DBMS, IT Security, Cloud e molto altro. Ci distinguiamo per l’expertise in hosting di primari CMS Open Source come WordPress, WooCommerce, Drupal, Prestashop, Joomla, OpenCart e Magento, affiancato da un servizio di supporto e consulenza di alto livello adatto per la Pubblica Amministrazione, PMI, ed aziende di qualsiasi dimensione.

Red Hat, Inc. detiene i diritti su Red Hat®, RHEL®, RedHat Linux®, e CentOS®; AlmaLinux™ è un marchio di AlmaLinux OS Foundation; Rocky Linux® è un marchio registrato di Rocky Linux Foundation; SUSE® è un marchio registrato di SUSE LLC; Canonical Ltd. detiene i diritti su Ubuntu®; Software in the Public Interest, Inc. detiene i diritti su Debian®; Linus Torvalds detiene i diritti su Linux®; FreeBSD® è un marchio registrato di The FreeBSD Foundation; NetBSD® è un marchio registrato di The NetBSD Foundation; OpenBSD® è un marchio registrato di Theo de Raadt. Oracle Corporation detiene i diritti su Oracle®, MySQL®, e MyRocks®; Percona® è un marchio registrato di Percona LLC; MariaDB® è un marchio registrato di MariaDB Corporation Ab; REDIS® è un marchio registrato di Redis Labs Ltd. F5 Networks, Inc. detiene i diritti su NGINX® e NGINX Plus®; Varnish® è un marchio registrato di Varnish Software AB. Adobe Inc. detiene i diritti su Magento®; PrestaShop® è un marchio registrato di PrestaShop SA; OpenCart® è un marchio registrato di OpenCart Limited. Automattic Inc. detiene i diritti su WordPress®, WooCommerce®, e JetPack®; Open Source Matters, Inc. detiene i diritti su Joomla®; Dries Buytaert detiene i diritti su Drupal®. Amazon Web Services, Inc. detiene i diritti su AWS®; Google LLC detiene i diritti su Google Cloud™ e Chrome™; Facebook, Inc. detiene i diritti su Facebook®; Microsoft Corporation detiene i diritti su Microsoft®, Azure®, e Internet Explorer®; Mozilla Foundation detiene i diritti su Firefox®. Apache® è un marchio registrato di The Apache Software Foundation; PHP® è un marchio registrato del PHP Group. CloudFlare® è un marchio registrato di Cloudflare, Inc.; NETSCOUT® è un marchio registrato di NETSCOUT Systems Inc.; ElasticSearch®, LogStash®, e Kibana® sono marchi registrati di Elastic N.V. Questo sito non è affiliato, sponsorizzato, o altrimenti associato a nessuna delle entità sopra menzionate e non rappresenta nessuna di queste entità in alcun modo. Tutti i diritti sui marchi e sui nomi di prodotto menzionati sono di proprietà dei rispettivi detentori di copyright. Ogni altro marchio citato appartiene ai propri registranti. MANAGED SERVER® è un marchio registrato a livello Europeo da MANAGED SERVER SRL Via Enzo Ferrari, 9 62012 Civitanova Marche (MC) Italia.

SOLO UN ATTIMO !

Vorresti vedere come gira il tuo WooCommerce sui nostri sistemi senza dover migrare nulla ? 

Inserisci l'indirizzo del tuo sito WooCommerce e otterrai una dimostrazione navigabile, senza dover fare assolutamente nulla e completamente gratis.

No grazie, i miei clienti preferiscono il sito lento.
Torna in alto