4 Novembre 2023

Il Filesystem Linux. Gerarchia ed organizzazione.

Comprendere l’organizzazione delle directory e la gerarchia di un Filesystem Linux

Il Filesystem Linux

Linux, l’epitome della personalizzazione e dell’efficienza nel mondo dei sistemi operativi, si caratterizza per la sua robusta struttura di filesystem. Con la sua versatilità e scalabilità, si adatta a diversi utilizzi, dai dispositivi embedded ai supercomputer. Nonostante la varietà delle distribuzioni Linux disponibili, la struttura di base del filesystem rimane notevolmente costante, garantendo così un terreno comune per utenti e professionisti del settore.

Questo articolo offre un’approfondita disamina di ogni directory di un classico filesystem Linux, consentendo ai lettori di comprendere meglio l’organizzazione e la gerarchia che costituiscono la spina dorsale di ogni distribuzione Linux.

Filesystem Linux

È essenziale per chiunque operi nel settore IT, e in particolare nell’ambito dell’hosting e della sistemistica, avere una solida comprensione di questo aspetto, che si rivela cruciale per l’ottimizzazione delle performance e la gestione efficace dei sistemi basati su Linux.

Comprendere l’organizzazione delle directory e la gerarchia in un classico Filesystem Linux

Il filesystem Linux è più di un semplice luogo dove risiedono i file; è un ambiente strutturato che segue una logica stringente, essenziale per il mantenimento dell’ordine e l’efficienza del sistema. Ogni directory ha uno scopo ben definito e contiene determinati tipi di file. Ecco una panoramica delle directory più comuni e delle loro funzioni:

  1. / – Root Directory La directory radice, identificata dal solo slash (“/”), svolge un ruolo cruciale in quanto rappresenta il livello principale della struttura ad albero del filesystem Linux. In questa directory si trovano sottodirectory e file che formano la spina dorsale del sistema operativo, ed è il punto di riferimento da cui partono tutte le altre directory. La sua integrità e sicurezza sono essenziali per la stabilità e la sicurezza dell’intero sistema.
  2. /bin – Essential Command Binaries La directory /bin è il deposito dei file eseguibili che sono fondamentali per le operazioni di base del sistema, come il boot, il ripristino e la manutenzione in modalità single-user. Questi file eseguibili comprendono alcuni degli strumenti più utilizzati in Linux, essenziali per la navigazione e la gestione dei file, e sono accessibili a tutti gli utenti.
  3. /boot – System Boot Loader Files All’interno di /boot sono custoditi i file critici per la fase di avvio del sistema operativo. Questi includono non solo l’immagine del kernel Linux, essenziale per il caricamento del sistema, ma anche i file di configurazione e gli script di boot, come il GRUB, che sono il primo punto di contatto del computer durante l’inizializzazione hardware.
  4. /dev – Device Files La directory /dev è un aspetto unico dei sistemi Unix-like, dove i dispositivi sono trattati come file. All’interno di questa directory sono presenti file speciali che rappresentano i dispositivi fisici (come dischi rigidi e dispositivi USB) e dispositivi virtuali (come i socket e i pipes), permettendo al sistema e agli utenti di interagire con loro attraverso operazioni di file standard.
  5. /etc – Host-specific Configuration Files /etc è la biblioteca centrale dei file di configurazione del sistema. Ogni programma di servizio e ogni script di avvio attinge a questa directory per le sue configurazioni, che vanno dalla gestione degli utenti, ai servizi di rete, ai daemon del sistema. I cambiamenti in questa directory possono avere un impatto significativo sull’operatività e sulla sicurezza del sistema.
  6. /home – User Home Directories La directory /home è il luogo virtuale dove gli utenti possono conservare i propri documenti, configurazioni di applicazioni e dati personali. Serve come spazio di lavoro personale per gli utenti, offrendo una separazione chiara e sicura dei dati tra diversi account.
  7. /lib – Shared Library Modules La directory /lib contiene le librerie condivise necessarie al funzionamento dei programmi essenziali ubicati in /bin e /sbin. Le librerie sono codici che possono essere utilizzati da molteplici programmi contemporaneamente, risparmiando spazio e risorse e consentendo un più facile aggiornamento e manutenzione del software.
  8. /media – Removable Media Files /media funge da punto di montaggio per i dispositivi rimovibili, come CD-ROM, DVD e unità flash USB. Il sistema operativo crea solitamente sottodirectory in /media automaticamente quando un dispositivo viene collegato, permettendo agli utenti di accedere facilmente ai contenuti dei dispositivi rimovibili.
  9. /mnt – Temporary Mounted Filesystems In /mnt vengono montati temporaneamente filesystem di vario tipo, spesso utilizzata dagli amministratori di sistema per montaggi temporanei manuali. È una sorta di area di lavoro per l’accesso a filesystem non permanenti, come quelli condivisi tramite rete o dischi esterni in uso temporaneo.
  10. /opt – Add-on Application Packages La directory /opt è destinata a ospitare software e applicazioni addizionali che sono al di fuori del sistema di gestione dei pacchetti standard della distribuzione Linux. Questa può includere pacchetti software commerciali e altre applicazioni di terze parti che non si integrano strettamente nella gerarchia standard del filesystem.
  11. /proc – Automatically Generated Files La directory /proc è una caratteristica distintiva di Linux, fornendo una vista dinamica dell’esecuzione del sistema. Questa directory non esiste fisicamente sul disco ma è generata dinamicamente dal kernel, offrendo una finestra in tempo reale sul sistema e sui processi in esecuzione, inclusi parametri come l’utilizzo della CPU e della memoria, oltre a configurazioni interne del kernel.
  12. /root – Home Directory for root user La directory /root è lo spazio personale riservato all’utente root, che è l’account amministrativo superiore nel sistema Linux. Questa separazione dalla /home assicura che i file critici dell’amministratore siano mantenuti in sicurezza e separati dai dati degli utenti standard.
  13. /run – Run Time Program Data /run è progettata per contenere informazioni sul sistema che sono necessarie dall’avvio del sistema fino al completo caricamento del filesystem e sono vitali per il processo di boot e l’esecuzione del sistema. Include dati volatili come i PID dei processi in esecuzione e i file di lock, che aiutano a gestire e coordinare l’avvio e l’interazione tra i vari servizi.
  14. /sbin – System Binaries La directory /sbin è simile a /bin ma contiene binari e programmi che sono generalmente eseguiti dall’amministratore del sistema. Questi strumenti sono essenziali per la manutenzione del sistema, la diagnostica e la riparazione, e includono comandi per la gestione del filesystem, il controllo del hardware e altri compiti di amministrazione del sistema.
  15. /srv – Site-specific Data Served by the System In /srv si trovano dati che sono serviti dal sistema per vari servizi, come dati di server web, FTP e altri protocolli di trasferimento dati. Questa directory è spesso utilizzata per contenere i dati che sono esposti ai client tramite il network.
  16. /sys – Virtual Directory for System La directory /sys, come /proc, è una vista virtuale fornita dal kernel che espose informazioni sui dispositivi hardware del sistema attraverso il filesystem sysfs, permettendo agli amministratori di sistemare e ottenere informazioni dettagliate sul hardware e di effettuare certe configurazioni a livello di sistema.
  17. /tmp – Temporary Files /tmp è l’archivio per i file temporanei utilizzati dalle applicazioni e dal sistema operativo. Questi dati sono solitamente destinati ad essere mantenuti solo per la durata di una sessione e spesso vengono cancellati al riavvio del sistema, fornendo una pulizia automatica e prevenendo l’accumulo di dati superflui.
  18. /usr – Read-only User Data /usr è una delle maggiori sottodirectory e funge da archivio per le applicazioni utente, le librerie condivise, la documentazione e il codice sorgente. Pensata per essere di sola lettura durante il normale funzionamento del sistema, /usr fornisce una fondamentale collezione di risorse per gli utenti e i programmi.
  19. /var – Variable Files La directory /var è destinata a contenere file che sono soggetti a cambiamenti frequenti, come file di log che registrano le attività del sistema, file di coda di stampa, e-mail in sospeso e altri dati dinamici. Questi file spesso crescono senza limiti predefiniti, richiedendo quindi una gestione attenta dello spazio su disco.

Queste sono le fondamenta che costituiscono il sistema operativo Linux, e una comprensione dettagliata di ciascuna di queste directory è cruciale per la gestione e la manutenzione del sistema. Che siate amministratori di sistema, sviluppatori o semplicemente appassionati, una buona conoscenza del filesystem Linux è una risorsa inestimabile.

 

Hai dei dubbi? Non sai da dove iniziare? Contattaci !

Abbiamo tutte le risposte alle tue domande per aiutarti nella giusta scelta.

Chatta con noi

Chatta direttamente con il nostro supporto prevendita.

0256569681

Contattaci telefonicamente negli orari d’ufficio 9:30 – 19:30

Contattaci online

Apri una richiesta direttamente nell’area dei contatti.

INFORMAZIONI

Managed Server S.r.l. è un player italiano di riferimento nel fornire soluzioni avanzate di sistemistica GNU/Linux orientate all’alta performance. Con un modello di sottoscrizione dai costi contenuti e prevedibili, ci assicuriamo che i nostri clienti abbiano accesso a tecnologie avanzate nel campo dell’hosting, server dedicati e servizi cloud. Oltre a questo, offriamo consulenza sistemistica su sistemi Linux e manutenzione specializzata in DBMS, IT Security, Cloud e molto altro. Ci distinguiamo per l’expertise in hosting di primari CMS Open Source come WordPress, WooCommerce, Drupal, Prestashop, Joomla, OpenCart e Magento, affiancato da un servizio di supporto e consulenza di alto livello adatto per la Pubblica Amministrazione, PMI, ed aziende di qualsiasi dimensione.

Red Hat, Inc. detiene i diritti su Red Hat®, RHEL®, RedHat Linux®, e CentOS®; AlmaLinux™ è un marchio di AlmaLinux OS Foundation; Rocky Linux® è un marchio registrato di Rocky Linux Foundation; SUSE® è un marchio registrato di SUSE LLC; Canonical Ltd. detiene i diritti su Ubuntu®; Software in the Public Interest, Inc. detiene i diritti su Debian®; Linus Torvalds detiene i diritti su Linux®; FreeBSD® è un marchio registrato di The FreeBSD Foundation; NetBSD® è un marchio registrato di The NetBSD Foundation; OpenBSD® è un marchio registrato di Theo de Raadt. Oracle Corporation detiene i diritti su Oracle®, MySQL®, e MyRocks®; Percona® è un marchio registrato di Percona LLC; MariaDB® è un marchio registrato di MariaDB Corporation Ab; REDIS® è un marchio registrato di Redis Labs Ltd. F5 Networks, Inc. detiene i diritti su NGINX® e NGINX Plus®; Varnish® è un marchio registrato di Varnish Software AB. Adobe Inc. detiene i diritti su Magento®; PrestaShop® è un marchio registrato di PrestaShop SA; OpenCart® è un marchio registrato di OpenCart Limited. Automattic Inc. detiene i diritti su WordPress®, WooCommerce®, e JetPack®; Open Source Matters, Inc. detiene i diritti su Joomla®; Dries Buytaert detiene i diritti su Drupal®. Amazon Web Services, Inc. detiene i diritti su AWS®; Google LLC detiene i diritti su Google Cloud™ e Chrome™; Facebook, Inc. detiene i diritti su Facebook®; Microsoft Corporation detiene i diritti su Microsoft®, Azure®, e Internet Explorer®; Mozilla Foundation detiene i diritti su Firefox®. Apache® è un marchio registrato di The Apache Software Foundation; PHP® è un marchio registrato del PHP Group. CloudFlare® è un marchio registrato di Cloudflare, Inc.; NETSCOUT® è un marchio registrato di NETSCOUT Systems Inc.; ElasticSearch®, LogStash®, e Kibana® sono marchi registrati di Elastic N.V. Questo sito non è affiliato, sponsorizzato, o altrimenti associato a nessuna delle entità sopra menzionate e non rappresenta nessuna di queste entità in alcun modo. Tutti i diritti sui marchi e sui nomi di prodotto menzionati sono di proprietà dei rispettivi detentori di copyright. Ogni altro marchio citato appartiene ai propri registranti. MANAGED SERVER® è un marchio registrato a livello Europeo da MANAGED SERVER SRL Via Enzo Ferrari, 9 62012 Civitanova Marche (MC) Italia.

Torna in alto