20 Giugno 2022

Fare il backup con Borg

Backup e ripristino di Linux con Borg Backup. Eseguire il backup, comprimere e crittografare i file.

Borg Backup
Print Friendly, PDF & Email

Cos’è Borg

BorgBackup (abbreviazione: Borg) è un programma di backup per la deduplicazione. Facoltativamente, supporta la compressione e la crittografia autenticata.

L’obiettivo principale di Borg è fornire un modo efficiente e sicuro per eseguire il backup dei dati. La tecnica di deduplicazione dei dati utilizzata rende Borg adatto ai backup giornalieri poiché vengono archiviate solo le modifiche. La tecnica di crittografia autenticata lo rende adatto per backup su destinazioni non completamente attendibili.

Borg Backup Screenshot

Consulta il manuale di installazione o, se hai già scaricato Borg, docs/installation.rstper iniziare con Borg. È disponibile anche una documentazione offline , in più formati.

Sui sistemi Linux, hai molte opzioni per creare e mantenere i backup dei tuoi file.  Oggi parliamo di un altro strumento che potresti trovare utile: BorgBackup.

BorgBackup, o “Borg” in breve, è un programma di backup che supporta la deduplicazione, la compressione e la crittografia. Borg fornisce un modo efficiente e sicuro per eseguire il backup dei dati.

Caratteristiche principali di Borg Backup

Archiviazione efficiente in termini di spazio

La deduplicazione basata sul chunking definito dal contenuto viene utilizzata per ridurre il numero di byte archiviati: ogni file viene suddiviso in un numero di blocchi di lunghezza variabile e solo i blocchi che non sono mai stati visti prima vengono aggiunti al repository.

Un pezzo è considerato duplicato se il suo valore id_hash è identico. Un hash crittograficamente forte o una funzione MAC viene utilizzata come id_hash, ad esempio (hmac-)sha256.

Per la deduplicazione vengono presi in considerazione tutti i chunk nello stesso repository, indipendentemente dal fatto che provengano da macchine diverse, da backup precedenti, dallo stesso backup o anche dallo stesso singolo file.

Rispetto ad altri approcci di deduplicazione, questo metodo NON dipende da:

  • i nomi di file/directory rimangono gli stessi: così puoi spostare le tue cose senza interrompere la deduplicazione, anche tra macchine che condividono un repository.
  • file completi o timestamp rimangono gli stessi: se un file di grandi dimensioni cambia leggermente, è necessario archiviare solo alcuni nuovi blocchi: questo è ottimo per macchine virtuali o dischi non elaborati.
  • La posizione assoluta di un blocco di dati all’interno di un file: le cose potrebbero essere spostate e verranno comunque trovate dall’algoritmo di deduplicazione.
Velocità
  • il codice critico per le prestazioni (chunking, compressione, crittografia) è implementato in C/Cython
  • memorizzazione nella cache locale di file/blocchi di dati dell’indice
  • rilevamento rapido di file non modificati
Crittografia dei dati
Tutti i dati possono essere protetti utilizzando la crittografia AES a 256 bit, l’integrità e l’autenticità dei dati vengono verificate utilizzando HMAC-SHA256. I dati sono crittografati lato client.
Offuscazione
Facoltativamente, borg può offuscare attivamente, ad esempio, la dimensione di file / blocchi per rendere più difficili gli attacchi di fingerprinting.
Compressione

Tutti i dati possono essere opzionalmente compressi:

  • lz4 (super veloce, bassa compressione)
  • zstd (vasta gamma da alta velocità e bassa compressione a alta compressione e bassa velocità)
  • zlib (velocità media e compressione)
  • lzma (bassa velocità, alta compressione)
Backup fuori sede
Borg può archiviare dati su qualsiasi host remoto accessibile tramite SSH. Se Borg è installato sull’host remoto, è possibile ottenere grandi guadagni in termini di prestazioni rispetto all’utilizzo di un filesystem di rete (sshfs, nfs, …).
Backup montabili come filesystem
Gli archivi di backup possono essere montati come filesystem di spazio utente per un facile esame interattivo di backup e ripristini (ad esempio utilizzando un normale file manager).
Facile installazione su più piattaforme

Offriamo binari a file singolo che non richiedono l’installazione di nulla: puoi semplicemente eseguirli su queste piattaforme:

  • Linux
  • Mac OS X
  • FreeBSD
  • OpenBSD e NetBSD (nessun supporto per xattr/ACL o binari ancora)
  • Cygwin (sperimentale, non ancora binari)
  • Sottosistema Linux di Windows 10 (sperimentale)
Software gratuito e open source
  • sicurezza e funzionalità possono essere verificate in modo indipendente
  • concesso in licenza con la licenza BSD (3 clausole), vedere Licenza per la licenza completa

Perché usare Borg?

A causa della funzione di deduplicazione di Borg, memorizza solo le modifiche tra le directory. Questo rende il backup con Borg veloce! Borg ti offre anche un’opzione per comprimere file e directory, in modo che anche i tuoi backup siano efficienti in termini di spazio.

Infine, Borg supporta la crittografia dei tuoi file lato client. Ciò significa che puoi eseguire il backup su spazi di archiviazione di cui non ti fidi completamente poiché i tuoi dati verrebbero crittografati prima che vengano trasferiti!

Installare BorgBackup

BorgBackup non è installato sui sistemi Linux per impostazione predefinita. Quindi, per iniziare a usare Borg, dovrai prima installarlo. Puoi installare Borg con un solo comando.

sudo apt-get install borgbackup

Creare un archivio di backup

Ora che hai installato Borg, iniziamo a eseguire il backup dei tuoi file! Prima che i backup possano essere archiviati, dovrai avviare un repository di backup Borg. Per creare un repository di backup crittografato, è necessario utilizzare il --encryptionflag.

borg init --encryption = repokey /percorso/a/backup_repo

Borg ti chiederà di inserire la passphrase che dovrebbe essere utilizzata per crittografare il repository.

Creare un backup

E ora è il momento di creare il nostro primo backup! Puoi creare un backup della directory_origine in un archivio di backup chiamato “archivio1” nel backup_repo:

borg create /percorso/a/backup_repo::archive1 /percorso/a/directory_origine

Puoi anche usare il --compressionflag per creare un archivio di backup compresso.

borg create --compression COMPRESSION_ALGORITHM.COMPRESSION_LEVEL /path/to/backup_repo::archive1 /path/to/source_directory

Borg ti offre quattro COMPRESSION_ALGORITHM tra cui scegliere lz4zstdzliblzma. La compressione è lz4di default. COMPRESSION_LEVELpuò variare da 099essendo il più alto. Ad esempio, per utilizzare zlibcon il livello di compressione più alto, puoi eseguire:

borg create --compression zlib,9 /path/to/backup_repo::archive1 /path/to/source_directory

Recuperare un backup

Probabilmente vorrai ripristinare un backup ad un certo punto. Per fortuna, recuperare un backup con Borg è altrettanto semplice!

Innanzitutto, puoi elencare tutti gli archivi di backup nel tuo repository di backup.

borg list /percorso/di/backup_repo

Borg elencherà tutti gli archivi di backup archiviati nel repository:

archivio1 gio, 23-04-2020 01:20:30 
archivio2 ven, 24-04-2020 01:20:30

Puoi anche elencare i contenuti all’interno di un archivio.

borg list /percorso/di/backup_repo::archivio1

Per estrarre un backup e scaricarne i file nella directory corrente, puoi utilizzare:

borg extract /percorso/di/backup_repo::archive1

Prima di estrarre un particolare file di archivio, potresti voler confrontare diversi archivi per trovare la versione giusta che desideri utilizzare. Puoi confrontare gli archivi senza estrarli usando:

borg diff /percorso/di/backup_repo::archivio1 archivio2

Puoi usare Borg anche per operare su una directory di backup remota. Tutta la sintassi sarebbe la stessa, ma dovrai specificare il nome utente e il server nel percorso del repository di backup.

borg extract username@server:/path/to/backup_repo::archive1

Montare un repository di backup

Infine, se non sai quali file vuoi ripristinare e devi esaminare i file, puoi montare un archivio o l’intera directory di backup. Ciò ti consentirà di sfogliare l’archivio e ripristinare i singoli file.

Per montare una directory remota, devi prima creare una directory locale scrivibile. Quindi, puoi andare avanti e montare il repository.

mkdir /tmp/mountborg mount nomeutente@server:/percorso/a/backup_repo /tmp/mount

Dopo aver finito di operare sul repository di backup, puoi smontarlo:

borg smonta /tmp/monta

Conclusione

Borg è un modo efficiente per eseguire il backup dei tuoi file! In questo post, abbiamo trattato la maggior parte degli usi di base di Borg. Ricorda, puoi sempre ottenere aiuto usando il comando borg helpo visitando la pagina della documentazione di Borg!

Hai dei dubbi? Non sai da dove partire? Contattaci


Abbiamo tutte le risposte alle tue domande per aiutarti nella giusta scelta.

Scrivici

Chatta direttamente con il nostro supporto tecnico.

0256569681

Chiamaci subito negli orari d’ufficio 9:30 – 19:30

Ricevi assistenza

Apri un ticket direttamente nell’area di supporto.

INFORMAZIONI

ManagedServer.it è il principale provider italiano di soluzioni hosting ad alte performance. Il nostro modello di sottoscrizione ha costi contenuti e prevedibili, affinché i clienti possano accedere alle nostre affidabili tecnologie di hosting, server dedicati e cloud. ManagedServer.it offre, inoltre, eccellenti servizi di supporto e consulenza su Hosting dei principali CMS Open Source come WordPress, WooCommerce, Drupal, Prestashop, Magento.

Comunicato : La nostra azienda è da Giugno 100% Italiana Scopri di più
+ +
Torna su