4 Gennaio 2023

Cos’è un certificato SSL ?

Vediamo cos’è un certificato SSL ed a cosa serve e come può aiutarti a rendere sicura la connessione di un sito web e la tua privacy.

Nell’era digitale attuale, la segretezza dell’informazione è diventata una questione di grande importanza, sia per le aziende che per gli individui. Con la crescente quantità di dati personali e sensibili che vengono scambiati online, diventa sempre più cruciale garantire che queste informazioni rimangano protette da accessi non autorizzati.

Uno strumento essenziale per garantire la segretezza dell’informazione è la crittografia, che consiste nell’utilizzo di algoritmi matematici per trasformare un testo leggibile in una sequenza di simboli non comprensibili, nota come “testo cifrato”. Solo chi possiede la chiave di decrittazione corretta può tornare a leggere il testo originale, rendendo praticamente impossibile per gli utenti non autorizzati accedere ai dati cifrati.

La crittografia viene utilizzata in molti ambiti, come ad esempio la protezione delle comunicazioni online, l’accesso a sistemi informatici protetti e la conservazione sicura dei dati. In un mondo sempre più connesso e interconnesso, la crittografia gioca un ruolo chiave nella protezione dell’informazione e nella preservazione della privacy.

Crittografia a chiave pubblica.

La crittografia a chiave pubblica è un tipo di crittografia asimmetrica che utilizza due chiavi distinte: una chiave pubblica e una chiave privata. La chiave pubblica è resa disponibile a chiunque, mentre la chiave privata è tenuta segreta dal proprietario.

Quando un utente vuole inviare un messaggio cifrato a qualcun altro, utilizza la chiave pubblica del destinatario per cifrare il messaggio. Solo il destinatario, che possiede la chiave privata corrispondente, può decifrare il messaggio e leggerlo.

La crittografia a chiave pubblica è spesso utilizzata per garantire la sicurezza delle comunicazioni online e per autenticare l’identità degli utenti. Ad esempio, può essere utilizzata per creare firme digitali, che possono essere utilizzate per verificare l’integrità di un documento o per confermare l’autenticità di un messaggio.

La crittografia a chiave pubblica si distingue dalla crittografia a chiave condivisa standard, che utilizza una sola chiave per cifrare e decifrare un messaggio. In questo caso, entrambi i destinatari devono conoscere la chiave condivisa per poter scambiare messaggi cifrati in modo sicuro. La crittografia a chiave pubblica è considerata più sicura della crittografia a chiave condivisa, poiché non è necessario condividere alcuna chiave segreta tra i destinatari.

Cosa sono i certificati SSL?

Un certificato SSL (Secure Sockets Layer) è un protocollo di sicurezza che viene utilizzato per garantire che le informazioni scambiate tra il tuo browser e un sito web siano protette e non possano essere intercettate da terze parti. Un certificato SSL viene rilasciato da un’autorità di certificazione, che verifica l’identità del proprietario del sito web e genera un certificato che contiene informazioni sull’identità del sito e sull’autorità di certificazione stessa.

Quando visiti un sito web protetto da SSL, il tuo browser stabilisce una connessione sicura con il sito utilizzando il protocollo SSL. Durante questa connessione, il tuo browser verifica che il certificato SSL sia valido e che sia stato rilasciato da un’autorità di certificazione affidabile. Se il certificato è valido, il tuo browser inizia a crittografare le informazioni che invii al sito, come ad esempio le tue credenziali di accesso o informazioni sensibili come il numero di carta di credito.

L’utilizzo di SSL è particolarmente importante quando si effettuano transazioni online o si inviano informazioni sensibili attraverso internet, poiché protegge le informazioni dagli occhi indiscreti di hacker e malintenzionati. Inoltre, molti motori di ricerca, come Google, danno un peso maggiore ai siti che utilizzano SSL nei loro risultati di ricerca; quindi, l’utilizzo di SSL può anche migliorare il posizionamento del tuo sito nei risultati di ricerca.

Tipologia di certificati SSL

Ci sono diverse tipologie di certificati SSL, ognuno dei quali offre un livello di sicurezza e validazione leggermente differente. I certificati SSL più comuni sono:

  • Certificati SSL a dominio singolo: questi certificati proteggono un solo dominio e sono adatti a siti web che non raccolgono informazioni sensibili.
  • Certificati SSL a dominio multiplo: questi certificati possono proteggere più domini su un unico server e sono adatti a siti web che gestiscono diverse marche o divisioni.
  • Certificati SSL estesi (EV SSL): questi certificati offrono il massimo livello di sicurezza e validazione, poiché richiedono un’approfondita verifica dell’identità del proprietario del sito web. Sono adatti a siti web che raccolgono informazioni sensibili o che gestiscono transazioni online di grandi dimensioni.

Certificato SSL a dominio singolo DV Domain Validated.

Un certificato SSL a dominio singolo DV (Domain Validated) è un tipo di certificato SSL che viene utilizzato per proteggere un singolo dominio. Per ottenere questo tipo di certificato, è necessario dimostrare di essere il proprietario del dominio richiesto. L’autorità di certificazione esegue quindi una verifica del dominio per assicurarsi che il richiedente sia effettivamente il proprietario del dominio.

Un certificato SSL a dominio singolo DV offre un livello di sicurezza sufficiente per la maggior parte dei siti web che non raccolgono informazioni sensibili o che non gestiscono transazioni online di grandi dimensioni. Tuttavia, non offre lo stesso livello di sicurezza e validazione di un certificato SSL esteso (EV SSL), poiché non richiede una verifica approfondita dell’identità del proprietario del sito web.

Un vantaggio dei certificati SSL a dominio singolo DV è che sono più facili e veloci da ottenere rispetto ai certificati EV SSL, poiché non richiedono una verifica dell’identità così approfondita. Inoltre, sono generalmente più economici rispetto ai certificati EV SSL.

Il costo di un certificato DV varia da poche decine di dollari all’anno fino a qualche centinaio di dollari, a seconda del fornitore e della durata del certificato.

Tuttavia, uno svantaggio dei certificati SSL a dominio singolo DV è che non offrono lo stesso livello di sicurezza e fiducia per gli utenti rispetto ai certificati EV SSL. Inoltre, alcuni browser potrebbero visualizzare avvisi di sicurezza per gli utenti che visitano siti protetti da questo tipo di certificato, il che potrebbe scoraggiare alcuni utenti dal visitare il sito.

In conclusione, i certificati SSL a dominio singolo DV sono adatti a siti web che non raccolgono informazioni sensibili o che non gestiscono transazioni online di grandi dimensioni e che desiderano proteggere il proprio dominio con un certificato SSL a un prezzo ragionevole.

Certificati SSL a dominio multiplo

Un certificato SSL a dominio multiplo è un tipo di certificato SSL che viene utilizzato per proteggere più domini su un unico server. Questo è particolarmente utile per le aziende che gestiscono più brand o divisioni e che desiderano proteggere tutti i loro domini con un unico certificato SSL.

Per ottenere un certificato SSL a dominio multiplo, è necessario dimostrare di essere il proprietario dei domini richiesti. L’autorità di certificazione esegue quindi una verifica dei domini per assicurarsi che il richiedente sia effettivamente il proprietario dei domini. Una volta ottenuto il certificato, è possibile utilizzarlo per proteggere tutti i domini inclusi nel certificato.

Un vantaggio dei certificati SSL a dominio multiplo è che consentono di proteggere più domini con un unico certificato, il che può essere più conveniente e meno costoso rispetto all’acquisto di certificati SSL separati per ogni dominio. Inoltre, i certificati SSL a dominio multiplo possono offrire un livello di sicurezza simile a quello dei certificati SSL a dominio singolo, a seconda del tipo di certificato scelto.

Il costo di un certificato MD è leggermente superiore rispetto ai certificati DV e varia da qualche centinaio di dollari all’anno fino a diverse migliaia di euro, a seconda del numero di domini da proteggere e del fornitore.

Tuttavia, uno svantaggio dei certificati SSL a dominio multiplo è che non offrono lo stesso livello di sicurezza e validazione dei certificati SSL estesi (EV SSL), poiché non richiedono una verifica approfondita dell’identità del proprietario del sito web.

In conclusione, i certificati SSL a dominio multiplo sono adatti a aziende che gestiscono più brand o divisioni e che desiderano proteggere tutti i loro domini con un unico certificato SSL.

Certificati SSL Estesi EV

Un Certificato SSL esteso EV (Extended Validation) è un tipo di certificato digitale che viene utilizzato per stabilire una connessione sicura tra un server web e un client (ad esempio, il browser di un utente). Questo certificato viene rilasciato solo dopo che il richiedente ha soddisfatto un rigoroso processo di verifica delle informazioni aziendali da parte dell’autorità di certificazione (CA).

Il certificato SSL EV presenta alcune caratteristiche distintive, come ad esempio il nome aziendale visualizzato in grassetto nella barra degli indirizzi del browser e il colore verde dell’indirizzo, che forniscono una maggiore visibilità e trasparenza ai visitatori del sito web. Inoltre, il certificato SSL EV fornisce un livello di crittografia più elevato rispetto ai certificati SSL standard, il che significa che le informazioni sensibili scambiate tra il server e il client sono protette con una chiave di criptazione più lunga e più complessa.

Un certificato SSL EV è particolarmente utile per le aziende che operano in settori regolamentati o che devono gestire dati sensibili, come ad esempio le banche o le compagnie assicurative. Tuttavia, può essere utilizzato da qualsiasi tipo di azienda che desideri fornire un livello di sicurezza e affidabilità aggiuntivo ai propri visitatori.

Il costo è sensibilmente maggiore ed è sensato dire che il costo può superare il migliaio di euro in base al fornitore scelto.

Cos’è il protocollo HTTPS e quale relazione c’è con SSL?

Il protocollo HTTPS (Hypertext Transfer Protocol Secure) è una versione sicura del protocollo HTTP, il quale viene utilizzato per trasferire i dati sulla rete internet. HTTPS viene spesso utilizzato per proteggere la privacy e l’integrità dei dati degli utenti durante la navigazione web, ad esempio per effettuare acquisti online o accedere a servizi bancari online.

Il modo in cui HTTPS riesce a garantire la sicurezza dei dati è attraverso l’utilizzo di un protocollo di sicurezza chiamato SSL (Secure Sockets Layer). SSL è un protocollo di sicurezza che fornisce una connessione crittografata tra il client (ad esempio il computer dell’utente) e il server (ad esempio il sito web al quale l’utente sta accedendo). In altre parole, SSL crittografa i dati trasmessi tra il client e il server, rendendo difficile per gli hacker o per altre persone non autorizzate decifrare o intercettare i dati.

Quando un utente accede a un sito web utilizzando HTTPS, il suo browser verifica che il sito web sia affidabile e autentico. Per fare ciò, il browser verifica che il sito web abbia un certificato SSL valido e che questo sia stato rilasciato da un’autorità di certificazione affidabile. Una volta verificato il certificato SSL, il browser stabilisce una connessione crittografata con il server utilizzando il protocollo SSL. A questo punto, tutti i dati trasmessi tra il client e il server vengono crittografati e protetti dalle intercettazioni non autorizzate.

È importante notare che HTTPS non è invulnerabile alle violazioni della sicurezza. Ad esempio, se un hacker riesce a ottenere il certificato SSL di un sito web, potrebbe creare una versione falsa del sito e utilizzare il certificato per creare una connessione HTTPS falsa, ingannando gli utenti per ottenere informazioni sensibili. Tuttavia, HTTPS rimane comunque uno strumento molto efficace per proteggere la sicurezza dei dati durante la navigazione web e viene ampiamente utilizzato su internet.

Inoltre, molti browser web ora mostrano un avviso di sicurezza agli utenti quando si accede a un sito web non protetto tramite HTTPS. Questo serve a proteggere gli utenti dai siti web che potrebbero essere stati compromessi o che potrebbero tentare di rubare le loro informazioni.

Certificati SSL gratuiti come Let’s Encrypt.

Let’s Encrypt è un’organizzazione senza scopo di lucro che fornisce certificati SSL gratuiti per la crittografia dei siti web. Let’s Encrypt è stato fondato nel 2014 con l’obiettivo di rendere la crittografia SSL accessibile a tutti, in modo da proteggere la sicurezza dei dati degli utenti durante la navigazione web.

Un certificato Let’s Encrypt è un certificato SSL che viene rilasciato gratuitamente da Let’s Encrypt. Per ottenere un certificato Let’s Encrypt, è necessario installare un software chiamato Certbot, che si occupa di verificare che il dominio per il quale viene richiesto il certificato sia di proprietà dell’azienda o dell’individuo che lo richiede. Una volta verificato il dominio, il certificato viene rilasciato automaticamente dal sistema di Let’s Encrypt.

I certificati Let’s Encrypt hanno molti vantaggi sia a livello tecnico che a livello di costi. A livello tecnico, i certificati Let’s Encrypt offrono la stessa sicurezza dei certificati SSL a pagamento. Inoltre, il processo di installazione e rinnovo dei certificati è molto semplice e automatizzato, il che lo rende molto comodo per gli amministratori di sistema. A livello di costi, i certificati Let’s Encrypt sono completamente gratuiti, il che li rende particolarmente convenienti per le piccole imprese o per i siti web personali.

Inoltre, molti fornitori di hosting web come il nostro, ad esempio, offrono supporto per l’installazione e il rinnovo automatico dei certificati Let’s Encrypt, il che rende ancora più semplice per gli utenti ottenere e gestire i certificati SSL per i loro siti web.

Come si installa un certificato SSL su un Webserver?

L’installazione di un certificato SSL (Secure Sockets Layer) è un processo fondamentale per garantire la sicurezza delle comunicazioni su internet. Tuttavia, a seconda del webserver in uso, le operazioni da compiere per installare un certificato SSL possono variare.

In generale, gli step per installare un certificato SSL su un webserver sono sempre gli stessi:

  1. Acquisire un certificato SSL da un’autorità di certificazione (CA) riconosciuta, come ad esempio Let’s Encrypt.
  2. Scaricare il certificato SSL e la chiave privata dal sito dell’CA.
  3. Configurare il webserver per utilizzare il certificato SSL e la chiave privata.

Tuttavia, la forma e la sintassi utilizzate per eseguire queste operazioni possono variare in base al webserver in uso. Ad esempio, su Apache si utilizzano i file di configurazione “httpd.conf” o “ssl.conf”, mentre su NGINX si utilizza il file di configurazione “nginx.conf”. Inoltre, i comandi da utilizzare per configurare il webserver possono essere diversi a seconda del sistema operativo in uso.

Installare un certificato SSL Let’s Encrypt su Apache

Per installare un certificato Let’s Encrypt su un webserver Apache per il dominio esempio.com, è necessario seguire i seguenti passaggi:

  1. Assicurarsi di avere il software Certbot installato sul sistema. Certbot è uno strumento open source che permette di ottenere e installare facilmente i certificati Let’s Encrypt. Se Certbot non è già installato, è possibile scaricarlo dal sito web di Let’s Encrypt (https://letsencrypt.org/) o installarlo tramite il gestore dei pacchetti del sistema operativo (ad esempio apt per Ubuntu).
  2. Verificare che il dominio esempio.com sia configurato correttamente sul webserver Apache. Assicurarsi che il file di configurazione del virtual host per il dominio esempio.com sia correttamente impostato e che il dominio sia raggiungibile dall’esterno.
  3. Eseguire il comando Certbot per ottenere e installare il certificato Let’s Encrypt per il dominio esempio.com. Il comando da eseguire sarà simile a questo:
certbot --apache -d esempio.com

Il comando cercherà il virtual host configurato per il dominio esempio.com e provvederà a ottenere e installare il certificato Let’s Encrypt per il dominio. Verranno richieste alcune informazioni, come ad esempio l’indirizzo email per le notifiche di scadenza del certificato.

  1. Verificare che il certificato sia stato correttamente installato. Per verificare l’installazione del certificato, è possibile accedere al sito web esempio.com utilizzando il protocollo HTTPS (ad esempio https://esempio.com). Se il certificato è stato installato correttamente, il sito dovrebbe essere accessibile senza errori e il certificato dovrebbe essere visualizzato come valido.

In caso di problemi durante l’installazione del certificato, è possibile verificare i log di Apache per cercare eventuali errori o consultare la documentazione di Certbot per ulteriore assistenza.

Installare un certificato SSL Let’s Encrypt su NGINX

L’installazione di un certificato Let’s Encrypt su un webserver NGINX per il dominio esempio.com può essere effettuata in pochi semplici passi:

  1. Assicurarsi di avere un account Let’s Encrypt e di aver installato il software certbot sul proprio sistema.
  2. Utilizzare il comando “certbot certonly” per ottenere un certificato SSL per il dominio esempio.com. Sarà necessario fornire il proprio indirizzo email e accettare le condizioni d’uso di Let’s Encrypt.
  3. Una volta ottenuto il certificato, è necessario configurare il webserver NGINX per utilizzarlo. Per fare ciò, aprire il file di configurazione di NGINX e aggiungere le seguenti righe:

server { listen 443 ssl; server_name esempio.com; ssl_certificate /path/to/certificate.pem; ssl_certificate_key /path/to/private.key; }

  1. Salvare il file di configurazione e ricaricare NGINX per rendere effettive le modifiche.
  2. A questo punto, il certificato Let’s Encrypt sarà installato e in uso sul vostro webserver NGINX per il dominio esempio.com. Potrete verificare che il certificato sia stato correttamente installato accedendo al vostro sito tramite una connessione sicura (https).

 

Vuoi configurare un certificato SSL ed hai bisogno di aiuto?

Non sai quale certificato SSL scegliere per il tuo sito web? Non preoccuparti, siamo qui per aiutarti. Offriamo consulenza personalizzata per individuare il certificato SSL più adatto alle tue esigenze e ti supportiamo nell’installazione del certificato.”

Hai dei dubbi? Non sai da dove partire? Contattaci


Abbiamo tutte le risposte alle tue domande per aiutarti nella giusta scelta.

Chatta con noi

Chatta direttamente con il nostro supporto prevendita.

0256569681

Contattaci telefonicamente negli orari d’ufficio 9:30 – 19:30

Contattaci online

Apri una richiesta direttamente nell’area dei contatti.

INFORMAZIONI

ManagedServer.it è il principale provider italiano di soluzioni hosting ad alte performance. Il nostro modello di sottoscrizione ha costi contenuti e prevedibili, affinché i clienti possano accedere alle nostre affidabili tecnologie di hosting, server dedicati e cloud. ManagedServer.it offre, inoltre, eccellenti servizi di supporto e consulenza su Hosting dei principali CMS Open Source come WordPress, WooCommerce, Drupal, Prestashop, Magento.

SOLO UN ATTIMO !

Vorresti vedere come gira il tuo WooCommerce sui nostri sistemi senza dover migrare nulla ? 

Inserisci l'indirizzo del tuo sito WooCommerce e otterrai una dimostrazione navigabile, senza dover fare assolutamente nulla e completamente gratis.

No grazie, i miei clienti preferiscono il sito lento.
Scroll to Top